vai al contenuto vai al footer

Argentiere genovese Pace, 1599, argento sbalzato e cesellato

Salita S. Pietro - 18100 Imperia (IM)
Argentiere genovese, Pace, 1599, argento sbalzato e cesellato Argentiere genovese, Pace, 1599, argento sbalzato e cesellato

I soggetti raffigurati (la Trinità, San Pietro e Santa Caterina d'Alessandria, titolari delle confraternite confluite nell’Unione nel 1599) permettono un’attendibile datazione dell’opera, che si propone pertanto agli studiosi come utile punto di riferimento in un campo ancora poco studiato e quindi passibile di approfondimenti. Introdotta a partire dal XIII secolo, la tabella pacis o osculatorium veniva realizzata inizialmente con materiali diversi e solo nel secondo Cinquecento prevalse l’impiego del metallo. Gli esemplari prodotti in Liguria sono in genere di ottone, bronzo dorato o lega povera d’argento, in forma di edicola o dossale d’altare in miniatura.

Luoghi d'arte collegati

Oratorio della Confraternita di San Pietro Apostolo a Porto Maurizio
Argentiere genovese Pace, 1599, argento sbalzato e cesellato
Salita S. Pietro 18100 Imperia (IM)

I soggetti raffigurati (la Trinità, San Pietro e Santa Caterina d'Alessandria, titolari delle confraternite confluite nell’Unione nel 1599) permettono un’attendibile datazione dell’opera, che si propone pertanto agli studiosi come utile punto di riferimento in un campo ancora poco studiato e quindi passibile di approfondimenti. Introdotta a partire dal XIII secolo, la tabella pacis o osculatorium veniva realizzata inizialmente con materiali diversi e solo nel secondo Cinquecento prevalse l’impiego del metallo. Gli esemplari prodotti in Liguria sono in genere di ottone, bronzo dorato o lega povera d’argento, in forma di edicola o dossale d’altare in miniatura.

Luoghi d'arte collegati

Oratorio della Confraternita di San Pietro Apostolo a Porto Maurizio