vai al contenuto vai al footer
torna all'itinerario

Ambito di Agostino Storace (attivo in Liguria nella seconda metà del secolo XVIII), Statua processionale di S. Giovanni Battista (1760-1770 circa); legno scolpito policromo

Via del Comune - 18100 Imperia (IM)
Imperia Torrazza, Oratorio di S. Giovanni Battista, Agostino Storace. S. Giovanni Battista, secolo XVIII Imperia Torrazza, Oratorio di S. Giovanni Battista, Agostino Storace. S. Giovanni Battista, secolo XVIII

Il riferimento alla personalità artistica di Agostino Storace, nipote e allievo di Antonio Maria Maragliano, nonché collaboratore dell’altro nipote Giovanni, è suggerita dall’affinità che si osserva nei lineamenti del Precursore di Cristo rispetto alla figura del Figlio nella cassa della Trinità, eseguita per l’oratorio di Nostra Signora della Misericordia ad Albenga. Il confronto con altri due apparati processionali ascritti al medesimo autore - quelli dell’Assunta nella chiesa parrocchiale di Badalucco e dei SS. Fabiano e Sebastiano nell’oratorio dei Bianchi a Taggia - sembra confermare l’attribuzione. Le ricerche condotte negli archivi non hanno consentito finora di ricostruire le circostanze della commissione dell’opera.

Luoghi d'arte collegati

Oratorio della Confraternita di S.Giovanni Battista a Torrazza
Ambito di Agostino Storace (attivo in Liguria nella seconda metà del secolo XVIII), Statua processionale di S. Giovanni Battista (1760-1770 circa); legno scolpito policromo
Via del Comune 18100 Imperia (IM)

Il riferimento alla personalità artistica di Agostino Storace, nipote e allievo di Antonio Maria Maragliano, nonché collaboratore dell’altro nipote Giovanni, è suggerita dall’affinità che si osserva nei lineamenti del Precursore di Cristo rispetto alla figura del Figlio nella cassa della Trinità, eseguita per l’oratorio di Nostra Signora della Misericordia ad Albenga. Il confronto con altri due apparati processionali ascritti al medesimo autore - quelli dell’Assunta nella chiesa parrocchiale di Badalucco e dei SS. Fabiano e Sebastiano nell’oratorio dei Bianchi a Taggia - sembra confermare l’attribuzione. Le ricerche condotte negli archivi non hanno consentito finora di ricostruire le circostanze della commissione dell’opera.

Luoghi d'arte collegati

Oratorio della Confraternita di S.Giovanni Battista a Torrazza