vai al contenuto vai al footer

Maestro fiammingo: Adorazione dei pastori (portelle laterali: Annunciazione e Riposo nella fuga in Egitto)

Viale IV Novembre, 5 - Genova
Maestro fiammingo (?), Adorazione dei pastori (portelle laterali: Riposo nella fuga in Egitto e  Annunciazione) Maestro fiammingo (?), Adorazione dei pastori (portelle laterali: Riposo nella fuga in Egitto e Annunciazione)

Maestro fiammingo (?)
Adorazione dei pastori (portelle laterali: Annunciazione e Riposo nella fuga in Egitto)
Olio su tavola, centrale cm 100 x 67; laterali cm 100 x 32.5

Si tratta di quattro tavole ad olio sono inserite in un telaio di legno polilobato. L'Adorazione dei pastori è inserita nelle tavole centrali. In un contesto più intimo rispetto ad altre rappresentazioni, la Madonna è in contemplazione del Bambino insieme ad una giovane donna, ad un un bimbo più grande e ad un anziano dal caratteristico cappello di paglia. Più arretrato Giuseppe, anch'egli con abiti molto caratteristici, sembra intrattenersi con un visitatore.

Sullo sfondo si vede il profilo di una città che, quasi vuota, ha un'atmosfera quasi metafisica.

Nelle portelle laterali, a sinistra una giovane Maria riceve la visita dell'Angelo. Ella è colta in lettura, nella sua camera da letto: sullo sfondo si vede infatti un letto a baldacchino coperto da spessi drappi rossi.

A destra la Madonna allatta il suo Bambino in una pausa del viaggio verso l'Egitto. In un paesaggio di palme, sullo sfondo Giuseppe ristora l'asino.

Si noti che nelle tre tavole la Vergine indossa sempre abiti neri, segno di un cambiamento del gusto dovuto anche alle continue guerre e pestilenze che travagliavano l'Europa ed in particolare i paesi del Nord, in quegli anni.

Luoghi d'arte collegati

CHIESA SS. ANNUNZIATA DI PORTORIA o S. CATERINA DA GENOVA
Il complesso dell'Annunziata di Portoria è eretto dai Minori Osservanti nel 1488 su un edificio iniziato nel 1422, adiacente all'Ospedale di Pammatone. Per tutto il '500 importanti famiglie genovesi chiamano i migliori artisti a decorarne le cappelle
Maestro fiammingo: Adorazione dei pastori (portelle laterali: Annunciazione e Riposo nella fuga in Egitto)
Viale IV Novembre, 5 Genova

Maestro fiammingo (?)
Adorazione dei pastori (portelle laterali: Annunciazione e Riposo nella fuga in Egitto)
Olio su tavola, centrale cm 100 x 67; laterali cm 100 x 32.5

Si tratta di quattro tavole ad olio sono inserite in un telaio di legno polilobato. L'Adorazione dei pastori è inserita nelle tavole centrali. In un contesto più intimo rispetto ad altre rappresentazioni, la Madonna è in contemplazione del Bambino insieme ad una giovane donna, ad un un bimbo più grande e ad un anziano dal caratteristico cappello di paglia. Più arretrato Giuseppe, anch'egli con abiti molto caratteristici, sembra intrattenersi con un visitatore.

Sullo sfondo si vede il profilo di una città che, quasi vuota, ha un'atmosfera quasi metafisica.

Nelle portelle laterali, a sinistra una giovane Maria riceve la visita dell'Angelo. Ella è colta in lettura, nella sua camera da letto: sullo sfondo si vede infatti un letto a baldacchino coperto da spessi drappi rossi.

A destra la Madonna allatta il suo Bambino in una pausa del viaggio verso l'Egitto. In un paesaggio di palme, sullo sfondo Giuseppe ristora l'asino.

Si noti che nelle tre tavole la Vergine indossa sempre abiti neri, segno di un cambiamento del gusto dovuto anche alle continue guerre e pestilenze che travagliavano l'Europa ed in particolare i paesi del Nord, in quegli anni.

Luoghi d'arte collegati

CHIESA SS. ANNUNZIATA DI PORTORIA o S. CATERINA DA GENOVA
Il complesso dell'Annunziata di Portoria è eretto dai Minori Osservanti nel <strong>1488</strong> su un edificio iniziato nel 1422, adiacente all'Ospedale di Pammatone. Per tutto il '500 importanti famiglie genovesi chiamano i <strong>migliori artisti</strong> a decorarne le cappelle