vai al contenuto vai al footer

Fasti della burocrazia. Uniformi civili e di corte XVIII-XIX

La mostra virtuale Fasti della burocrazia. Uniformi civili e di corte XVIII-XIX prende spunto dalla mostra omonima realizzata nel 1984 dalla Regione Liguria nelle sale didattiche della Galleria di Palazzo Bianco.

A corredo degli oggetti esposti la mostra virtuale presenta una ricca documentazione inedita o poco nota costituita da figurini, modelli, campionari, leggi e decreti: offre così a chi desidera approfondire alcuni aspetti specifici la possibilità di una fruizione interattiva.

La visita prende il via dallo splendido cortile interno di Palazzo Bianco, sul quale si aprono le sei stanze virtuali dell'esposizione. Le uniformi esposte sono tredici: una proviene dal Museo del Risorgimento, le altre dodici dalle Collezioni Tessili comunali (di queste, undici sono parte dal lascito di Giuseppe Zerega al Comune di Genova nel 1917).

Ogni uniforme - una delle quali studiata per l'occasione - è descritta in modo dettagliato nella scheda storico-critica, comprensiva della bibliografia e di un corredo fotografico completo dei particolari e degli accessori.

Come una bibliografia tematica virtuale, i link correlati segnalano altri siti che presentano uniformi civili in collezioni italiane e straniere o che trattano argomenti di riferimento.

Mostra virtuale

Fasti della burocrazia - Uniformi civili e di corte XVIII-XIX
Regione Liguria - Dipartimento ricerca, innovazione, istruzione, formazione, lavoro e cultura - Servizio Cultura
Realizzazione informatica Datasiel
Musiche Ludwig Van Beethoven

Per approfondire

Caratteri dell'uniforme civile

Le leggi e l'iconografia