vai al contenuto vai al footer

SUQ Genova

Tipologia: Festival e rassegne/Multigenere
piazza delle Feste - 16100 Genova (GE)
Suq Genova, ceramista tunisino Suq Genova, ceramista tunisino
Suq Genova, Dadà artigiano al Suq, foto di Federico Vitali Suq Genova, Dadà artigiano al Suq, foto di Federico Vitali
Danza Orientale al Suq, foto di Max Valle Danza Orientale al Suq, foto di Max Valle
Danze mongole al Suq, foto di Alessio Ursida Danze mongole al Suq, foto di Alessio Ursida
Festival Suq, foto di Max Valle Festival Suq, foto di Max Valle
Mercato Suq, foto di Max Valle Mercato Suq, foto di Max Valle
Piazza delle Feste con il Suq, foto di Alessio Ursida Piazza delle Feste con il Suq, foto di Alessio Ursida
Suq, Refugees Café Suq, Refugees Café
Mercato Suq, foto di Max Valle Mercato Suq, foto di Max Valle

SUQ Genova è dal 1999 un Festival delle culture ma soprattutto un bazar dei popoli unico in Italia: un teatro mercato mediterraneo allestito nella piazza delle Feste del Porto Antico, dove ogni anno, a giugno, si incrociano personalità della scena internazionale e cittadini di provenienze diverse, linguaggi e tradizioni, arte e gastronomia, mercanti e artigiani.

Ideato da Valentina Arcuri e Carla Peirolero, propone una rassegna di spettacoli teatrali e musicali, di eventi letterari e di laboratori e attività educative, all’interno di una cornice unica: un mercato esotico ricostruito scenograficamente da Luca Antonucci e animato da una quarantina tra artigiani, commercianti e ristoratori di altrettanti paesi.

Al centro del mercato e all’esterno due palcoscenici, sui quali dalle 16 alle 24 ogni giorno prendono vita le iniziative interculturali. Tutte le attività del Festival sono a ingresso libero e gratuito.

SUQ Festival è un modo di dare rappresentazione al tema dell’immigrazione nei suoi diversi aspetti ma anche un contributo alla formulazione di una cultura nuova che nasce dalla contaminazione tra tradizioni, linguaggi e comportamenti espressivi differenti. Da alcuni anni, con la rassegna EcoSuq, molte iniziative sono dedicate ai temi di ecologia e mondialità.

Ha ottenuto il titolo di piazza ideale europea nel 2007, dal 2009 ha il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dal 2010 quello del Ministero dell’Ambiente e nel 2011 quello di UNESCO Commissione Nazionale Italiana.Nell’edizione 2011 il Festival SUQ ha visto la partecipazione di più di 60.000 persone in 12 giorni.

Prodotto da Chance Eventi e Associazione Suq, il Festival è sostenuto da Regione Liguria,  Provincia di Genova e Comune di Genova.

Suq: cos'è

“Suq è una parola araba che significa mercato, quindi luogo di incontro, di scambio e di convergenza. Senza bisogno di muoverci il Suq di Genova ci porta in un altro mondo, in un ideale e teatrale bazar dei popoli dove vince la voglia di conoscere gli altri.”

Suq: compagnia teatrale e formazione interculturale

L’arte e la creatività possono essere un terreno fertile e fecondo per l’incontro, portare ad intrecci favorevoli, a contaminazioni e scambi originali. Su queste basi, e dopo anni di Festival, nasce nel 2006 il progetto Compagnia Multietnica del SUQ. Gli artisti della Compagnia svolgono attività formativa per Università, Istituti Scolastici ed Enti di Formazione.
SUQ Genova
Tipologia: Multigenere
piazza delle Feste 16100 Genova (GE)

SUQ Genova è dal 1999 un Festival delle culture ma soprattutto un bazar dei popoli unico in Italia: un teatro mercato mediterraneo allestito nella piazza delle Feste del Porto Antico, dove ogni anno, a giugno, si incrociano personalità della scena internazionale e cittadini di provenienze diverse, linguaggi e tradizioni, arte e gastronomia, mercanti e artigiani.

Ideato da Valentina Arcuri e Carla Peirolero, propone una rassegna di spettacoli teatrali e musicali, di eventi letterari e di laboratori e attività educative, all’interno di una cornice unica: un mercato esotico ricostruito scenograficamente da Luca Antonucci e animato da una quarantina tra artigiani, commercianti e ristoratori di altrettanti paesi.

Al centro del mercato e all’esterno due palcoscenici, sui quali dalle 16 alle 24 ogni giorno prendono vita le iniziative interculturali. Tutte le attività del Festival sono a ingresso libero e gratuito.

SUQ Festival è un modo di dare rappresentazione al tema dell’immigrazione nei suoi diversi aspetti ma anche un contributo alla formulazione di una cultura nuova che nasce dalla contaminazione tra tradizioni, linguaggi e comportamenti espressivi differenti. Da alcuni anni, con la rassegna EcoSuq, molte iniziative sono dedicate ai temi di ecologia e mondialità.

Ha ottenuto il titolo di piazza ideale europea nel 2007, dal 2009 ha il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dal 2010 quello del Ministero dell’Ambiente e nel 2011 quello di UNESCO Commissione Nazionale Italiana.Nell’edizione 2011 il Festival SUQ ha visto la partecipazione di più di 60.000 persone in 12 giorni.

Prodotto da Chance Eventi e Associazione Suq, il Festival è sostenuto da Regione Liguria,  Provincia di Genova e Comune di Genova.

Suq: cos'è

“Suq è una parola araba che significa mercato, quindi luogo di incontro, di scambio e di convergenza. Senza bisogno di muoverci il Suq di Genova ci porta in un altro mondo, in un ideale e teatrale bazar dei popoli dove vince la voglia di conoscere gli altri.”

Suq: compagnia teatrale e formazione interculturale

L’arte e la creatività possono essere un terreno fertile e fecondo per l’incontro, portare ad intrecci favorevoli, a contaminazioni e scambi originali. Su queste basi, e dopo anni di Festival, nasce nel 2006 il progetto Compagnia Multietnica del SUQ. Gli artisti della Compagnia svolgono attività formativa per Università, Istituti Scolastici ed Enti di Formazione.