vai al contenuto vai al footer

Teatro di Villa Duchessa di Galliera (Cargo)

Tipologia: Teatri
Via Nicolò da Corte, 2 - 16158 Genova
Telefono: 010 69 42 40
Fax: 010 61 21 063
Un particolare degli interni Un particolare degli interni
Gli interni Gli interni
Gli interni Gli interni

Villa Duchessa di Galliera conserva l’unico teatro settecentesco in Liguria, rara testimonianza del “teatro in villa” dell’aristocrazia genovese, inaugurato nel 1786.
La decorazione neoclassica fu eseguita, su incarico di Anna Pieri Brignole Sale, dal pittore voltrese Giuseppe Canepa. Nel 1863 la villa viene assegnata in eredità a Maria Brignole Sale, la Duchessa di Galliera. Alla sua morte la Duchessa lasciò il complesso della villa e del parco all’Opera Pia Brignole Sale. Nel 1931 il Comune di Genova prese in locazione la villa e il parco: la villa fu adibita ad uso scolastico e il parco a passeggiata pubblica.

Nel 1985 il parco, esclusa la villa e il giardino all’italiana, passò in proprietà al Comune e nel 2010, a duecento anni dalla nascita della Duchessa di Galliera, grazie al bando “RestaurInScena” della Compagnia di San Paolo e al contributo del Comune di Genova, il teatro viene restituito alla città e dato in gestione a Teatro Cargo.
La sala ha una capienza di 100 posti.

Teatro di Villa Duchessa di Galliera (Cargo)
Tipologia: Teatri
Via Nicolò da Corte, 2 16158 Genova
Telefono: 010 69 42 40
Fax: 010 61 21 063

Villa Duchessa di Galliera conserva l’unico teatro settecentesco in Liguria, rara testimonianza del “teatro in villa” dell’aristocrazia genovese, inaugurato nel 1786.
La decorazione neoclassica fu eseguita, su incarico di Anna Pieri Brignole Sale, dal pittore voltrese Giuseppe Canepa. Nel 1863 la villa viene assegnata in eredità a Maria Brignole Sale, la Duchessa di Galliera. Alla sua morte la Duchessa lasciò il complesso della villa e del parco all’Opera Pia Brignole Sale. Nel 1931 il Comune di Genova prese in locazione la villa e il parco: la villa fu adibita ad uso scolastico e il parco a passeggiata pubblica.

Nel 1985 il parco, esclusa la villa e il giardino all’italiana, passò in proprietà al Comune e nel 2010, a duecento anni dalla nascita della Duchessa di Galliera, grazie al bando “RestaurInScena” della Compagnia di San Paolo e al contributo del Comune di Genova, il teatro viene restituito alla città e dato in gestione a Teatro Cargo.
La sala ha una capienza di 100 posti.