vai al contenuto vai al footer

Siti Archeologici

La Liguria è abitata da sempre. Grazie all'archeologia continuano ad emergere i segni di chi la abitò in epoca preistorica in grotte trogloditiche, le necropoli paloelitiche o i castellari, i villaggi e i primi monumenti degli antichi liguri, i resti di ville e città romane. Oltre ai siti archeologici, sono numerosi anche i reperti delle navi che il mare ci ha restituito, anfore, otri e suppellettili, che testimoniano la presenza millenaria dell'uomo e dei suoi traffici.

Sanremo
Siti archeologici
Villa marittima di età imperiale romana comprendente un piccolo impianto termale. Resti della Villa con una necropoli del II secolo sono stati rinvenuti vicino all'attuale chiesa di San Siro
Icona
Casarza Ligure
Siti archeologici
La Salita dei poveri è un itinerario di origine antica, quanto meno medievale, che collegava la frazione di San Lazzaro di Casarza Ligure con il Monte San Nicolao, per poi proseguire nella Val di Vara
icona
Finale Ligure
Siti archeologici
Nell'area archeologica di età tardoantica e altomedievale si trova una chiesa battesimale che presenta fasi costruttive paleocristiane e altomedievali
Icona
Albenga
Siti archeologici
La basilica paleocristiana, dedicata a San Vittore, noto martire della chiesa milanese, sorge nelle vicinanze del Santuario di Pontelungo, vicino ad un'area cimiteriale: il complesso religioso visibile dalla strada è illustrato da un pannello didattico
Icona
Portovenere
Siti archeologici
Articolato complesso rustico-residenziale di età romana, con impianti produttivi e darsena privata, riportato alla luce durante gli scavi condotti dal 1967 al 1986
Icona