vai al contenuto vai al footer

Parchi e giardini

La Liguria, per clima e per cultura, è sempre stata una terra rigogliosa di giardini. Attorno a ville ottocentesche e liberty crescono giardini, orti botanici, preziosi roseti o parchi a tema e percorsi culturali. Raffinati giardini all’italiana o grandi parchi, come quello di Nervi, offrono itinerari letterari ed artistici, mentre a Villa Hanbury a Ventimiglia si scoprono piante rare, tropicali ed esotiche, che la sapienza dei botanici ha portato qui da ogni parte del mondo.

Genova
Parchi e giardini
Nel complesso di Villa Durazzo Pallavicini a Pegli, proprio accanto allo scenografico parco ideato da Michele Canzio, c'è un gioiello da vedere per chi studia le piante, per chi le coltiva e per chi, semplicemente, le ama. Fondato nel 1794 dalla marchesa Clelia Durazzo Grimaldi, apprezzata scienziata, il giardino che porta il suo nome è noto anche all'estero per la rarità e la bellezza dei suoi esemplari, nel contesto unico delle serre antiche
Icona
Cogoleto
Parchi e giardini
L'orto di villa Beuca copre complessivamente 34.000 metri quadrati, divisi in tre zone principali: la Cornice didattica, gli Ambienti liguri e la Cornice spontanea, per offrire un'ampia e interessante panoramica sulle peculiarità del mondo vegetale, con molte specie rare o a rischio di estinzione. L'orto botanico vero e proprio occupa circa 19.000 metri qaadrati e comprende dodici diverse tipologie ambientali rappresentative della nostra regione, dal livello del mare alle montagne, con la relativa flora e vegetazione tipica
icona