vai al contenuto vai al footer

Musei e raccolte

La cultura, l'identità, la storia e la espressione artistica dei Liguri e della Liguria. Un patrimonio culturale complesso, fatto di episodi d'arte e preziose testimonianze, dal passato più remoto fino a quello più prossimo, che si intrecciano con paesaggi già straordinari e pure straordinariamente antropizzati e con più nascoste ma sorprendenti espressioni della civiltà e dei saperi delle Comunità locali. Un patrimonio conservato, valorizzato e tramandato anche grazie ai musei e alle raccolte, alle reti museali, ai luoghi di testimonianza diffusi su tutto il territorio regionale.

Nelle pagine seguenti sono elencate le strutture museali di enti locali, di proprietà ecclesiastica o privata che hanno fatto pervenire alla Regione Liguria i propri dati compilando i questionari di autorilevazione distribuiti in ripetute occasioni, anche a fini statistici. A queste si aggiungeranno presto numerose altre realtà locali. L'offerta museale ligure è completata dagli importanti musei ed aree archeologiche dipendenti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Si segnala che alcuni musei sono inclusi in più tipologie in ragione delle diverse nature del patrimonio da loro conservato.

Genova
Musei e raccolte/Arte
Visitare il complesso monumentale di Sant'Agostino è davvero un piacere per gli occhi, quasi tutto declinato in bianco e nero: comprende tra l'altro un convento del Duecento, un curioso chiostro triangolare e una chiesa gotica. Il percorso museale, con il modernissimo allestimento curato tra il 1977 e il 1992 dallo studio Albini-Helg-Piva, conduce i visitatori alla scoperta della scultura in Liguria, dalla fine del X alla fine del XVIII secolo.
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Sculture in gesso ma anche in terracotta, bronzo, legno e marmo, disegni, documenti e foto d'epoca, attrezzi e altro arredano ancora lo studio dell'artista genovese Luigi Venzano (1885-1962), conservando l'atmosfera dell'epoca. Unico atelier musealizzato di Genova, il museo gipsoteca è un modo emozionante e poetico per avvicinarsi al lavoro di uno scultore schivo e affascinante.
icona
Genova
Musei e raccolte/Storia , Musei e raccolte/Arte
Il museo dei beni culturali cappuccini, istituito da padre Cassiano da Langasco, conserva un patrimonio di reperti e documenti che illustrano la realtà spirituale e quotidiana dell'Ordine. Una raccolta che conserva anche numerose opere d’arte
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte , Musei e raccolte/Storia naturale e scienze naturali
A Sestri Ponente, sulla sommità del monte Gazzo, sorge il museo di speleologia che ospita ricostruzioni dei tipici fenomeni carsici del monte, insieme a reperti, fotografie e pannelli esplicativi dell'attrezzatura utilizzata in speleologia
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Il Museo del Tesoro, collocato nel sottosuolo della Cattedrale di San Lorenzo, è riconosciuto a livello internazionale come un capolavoro della museologia del ‘900 ospitante un limitato numero di opere di altissimo rilievo artistico e storico.
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Il Museo Diocesano, allestito all’interno del chiostro di San Lorenzo, documenta le vicende della Chiesa genovese e del culto delle comunità locali. Ospita anche una sezione tessile e quella dell’argenteria di uso liturgico, una serie di rarissimi teli blu del '500 e dipinti con scene della Passione.
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Il fondo disegni del Comune di Genova espone, negli ambienti del mezzanino di Palazzo Rosso, mostre tematiche e monografiche che contano quasi 10.000 fogli legati alla cultura genovese e ligure, emiliana e di scuole europee. In risalto anche numerose opere di singole personalità, da Marcello Durazzo, e la sua raccolta di 1656 fogli, allo scultore Santo Varni e suoi 4000 disegni.
icona