vai al contenuto vai al footer

Musei e raccolte

La cultura, l'identità, la storia e la espressione artistica dei Liguri e della Liguria. Un patrimonio culturale complesso, fatto di episodi d'arte e preziose testimonianze, dal passato più remoto fino a quello più prossimo, che si intrecciano con paesaggi già straordinari e pure straordinariamente antropizzati e con più nascoste ma sorprendenti espressioni della civiltà e dei saperi delle Comunità locali. Un patrimonio conservato, valorizzato e tramandato anche grazie ai musei e alle raccolte, alle reti museali, ai luoghi di testimonianza diffusi su tutto il territorio regionale.

Nelle pagine seguenti sono elencate le strutture museali di enti locali, di proprietà ecclesiastica o privata che hanno fatto pervenire alla Regione Liguria i propri dati compilando i questionari di autorilevazione distribuiti in ripetute occasioni, anche a fini statistici. A queste si aggiungeranno presto numerose altre realtà locali. L'offerta museale ligure è completata dagli importanti musei ed aree archeologiche dipendenti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Si segnala che alcuni musei sono inclusi in più tipologie in ragione delle diverse nature del patrimonio da loro conservato.

Cosio di Arroscia
Musei e raccolte/Storia naturale e scienze naturali
Chi viveva in valle Arroscia, tra fitti boschi e piccoli borghi contadini, non poteva farne a meno. Le erbe officinali e l'etnomedicina sono state per secoli alla base della cultura della tradizione contadina, a maggior ragione in questa zona ricca di acque curative solforose. Da vedere, per appassionati e curiosi.
icona
Bordighera
Musei e raccolte/Storia naturale e scienze naturali
Un intellettuale eclettico, botanico, matematico e pittore, che arriva a Bordighera alla fine dell'Ottocento e, poco dopo, scopre le straordinarie incisioni rupestri preistoriche del monte Bego: è dedicato al pastore anglicano Clarence Bicknell il museo omonimo, sede storica dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri e della biblioteca civica.
icona
Montegrosso Pian Latte
Musei e raccolte/Storia naturale e scienze naturali
Il nucleo principale del museo dedicato alla castagna è costituito dall'esposizione Il bosco addomesticato: di qui ha inizio un itinerario che conduce prima ad un essicatoio recentemente restaurato, poi a una radura nel bosco dove sono state ricostruite due carbonaie e infine ad un bosco di castagni. Da vedere anche la macchina per battere le castagne, costruita negli anni 40' e presentata come primo esempio di industrializzazione di una tradizionale lavorazione manuale.
icona