vai al contenuto vai al footer

Musei e raccolte

La cultura, l'identità, la storia e la espressione artistica dei Liguri e della Liguria. Un patrimonio culturale complesso, fatto di episodi d'arte e preziose testimonianze, dal passato più remoto fino a quello più prossimo, che si intrecciano con paesaggi già straordinari e pure straordinariamente antropizzati e con più nascoste ma sorprendenti espressioni della civiltà e dei saperi delle Comunità locali. Un patrimonio conservato, valorizzato e tramandato anche grazie ai musei e alle raccolte, alle reti museali, ai luoghi di testimonianza diffusi su tutto il territorio regionale.

Nelle pagine seguenti sono elencate le strutture museali di enti locali, di proprietà ecclesiastica o privata che hanno fatto pervenire alla Regione Liguria i propri dati compilando i questionari di autorilevazione distribuiti in ripetute occasioni, anche a fini statistici. A queste si aggiungeranno presto numerose altre realtà locali. L'offerta museale ligure è completata dagli importanti musei ed aree archeologiche dipendenti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Si segnala che alcuni musei sono inclusi in più tipologie in ragione delle diverse nature del patrimonio da loro conservato.

Castiglione Chiavarese
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Specializzato
Tante cose da vedere, diffuse su un territorio di radicata tradizione rurale: l'ecomuseo costella i dintorni di Castiglione Chiavarese. Passeggiando sulle colline dell'entroterra, tra fitti boschi e borghi minimi, si incontrano le diverse tappe del percorso. A cominciare dal Museo della cultura Contadina, nei locali dell'antico Oratorio dei Bianchi della frazione di Velva, che restituisce frammenti di vita quotidiana e di lavori antichi.
icona
Sestri Levante
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Archeologia
La storia di Sestri Levante e delle sue valli, dall’antichità all’epoca romana, dal medioevo all’età moderna, con attenzione ai temi sociali e alle vicende del Novecento. Un museo multimediale che si avvale delle più moderne tecnologie
icona
Genova
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Scienza e tecnica
La visita comincia con la passeggiata, che si snoda sul porto e raggiunge il parco, le Fortificazioni Sabaude e quindi lei, la Lanterna, simbolo indiscusso della città di Genova. Punto d'incontro tra la terra e il mare, il museo racconta l'antico legame tra i genovesi e il territorio: un percorso poetico e interattivo, con audiovisivi dedicati alla cultura materiale. Non mancano le sale dedicate agli aspetti più tecnici del faro, con ottiche di Fresnel e altri strumenti. E poi su per le scale della Lanterna, a godersi la vista indimenticabile della città.
icona
Rezzo
Musei e raccolte/Territoriale
Sede-punto del sistema museale del Museo del Territorio della Valle Arroscia I volti dell'Ubagu. Il paese di Cenova è il centro del percorso che si snoda attraverso gli insediamenti della valle per cogliere la traccia dell'opera dei lavoratori della pietra o lapicidi. Il Museo della pietra illustra il patrimonio storico-tecnologico e la produzione artistica di artigiani e artisti, esponendo attrezzi, materiali, fasi di lavorazione, e la mappa dei manufatti visibili nel paese.
icona
Murialdo
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Etnografia e antropologia
C’era una volta… Riofreddo. La storia della vita quotidiana di questo borgo, dal ‘700 ad oggi, tra oggetti di uso comune, tradizioni e lavori manuali. Un salto nel passato di un antico paese contadino
icona
Noli
Musei e raccolte/Territoriale
Il progetto nasce per volontà in particolare del Comune di Noli che ne ha assunto il ruolo di capofila e di soggetto principale nella pianificazione delle scelte culturali nel proprio territorio. Un museo in fieri, nel quale la città medesima possa divenire museo: la sede espositiva è infatti intesa come centro di relazioni e scambi culturali e sociali, come punto di partenza per visite tematiche nel centro storico cittadino.
icona
Apricale
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Arte
La storia di Apricale ricostruita al Castello della Lucertola. Un grande giardino pensile panoramico che ospita sculture di Bouché e stanze all'interno del castello allestite con materiali archeologici, documenti e cimeli risorgimentali
Icona
Albenga
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Storia
Icona
Albenga
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Etnografia e antropologia
La produzione dell’olio e del vino al centro di questo museo ricavato in un antico frantoio nelle mura medievali di Albenga
Icona