vai al contenuto vai al footer

Musei e raccolte

La cultura, l'identità, la storia e la espressione artistica dei Liguri e della Liguria. Un patrimonio culturale complesso, fatto di episodi d'arte e preziose testimonianze, dal passato più remoto fino a quello più prossimo, che si intrecciano con paesaggi già straordinari e pure straordinariamente antropizzati e con più nascoste ma sorprendenti espressioni della civiltà e dei saperi delle Comunità locali. Un patrimonio conservato, valorizzato e tramandato anche grazie ai musei e alle raccolte, alle reti museali, ai luoghi di testimonianza diffusi su tutto il territorio regionale.

Nelle pagine seguenti sono elencate le strutture museali di enti locali, di proprietà ecclesiastica o privata che hanno fatto pervenire alla Regione Liguria i propri dati compilando i questionari di autorilevazione distribuiti in ripetute occasioni, anche a fini statistici. A queste si aggiungeranno presto numerose altre realtà locali. L'offerta museale ligure è completata dagli importanti musei ed aree archeologiche dipendenti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Si segnala che alcuni musei sono inclusi in più tipologie in ragione delle diverse nature del patrimonio da loro conservato.

Genova
Musei e raccolte/Arte
Il Museo del Tesoro, collocato nel sottosuolo della Cattedrale di San Lorenzo, è riconosciuto a livello internazionale come un capolavoro della museologia del ‘900 ospitante un limitato numero di opere di altissimo rilievo artistico e storico.
icona
Casarza Ligure
Musei e raccolte/Arte , Musei e raccolte/Storia naturale e scienze naturali
Un museo che conserva una collezione di minerali liguri e tosco-emiliani e, all’esterno, il parco delle Bombosculture. Un museo a cielo aperto con installazioni costituite esclusivamente da materiali di scarto
icona
Albenga
Musei e raccolte/Territoriale , Musei e raccolte/Storia
Icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Il Museo Diocesano, allestito all’interno del chiostro di San Lorenzo, documenta le vicende della Chiesa genovese e del culto delle comunità locali. Ospita anche una sezione tessile e quella dell’argenteria di uso liturgico, una serie di rarissimi teli blu del '500 e dipinti con scene della Passione.
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Il fondo disegni del Comune di Genova espone, negli ambienti del mezzanino di Palazzo Rosso, mostre tematiche e monografiche che contano quasi 10.000 fogli legati alla cultura genovese e ligure, emiliana e di scuole europee. In risalto anche numerose opere di singole personalità, da Marcello Durazzo, e la sua raccolta di 1656 fogli, allo scultore Santo Varni e suoi 4000 disegni.
icona
Maissana
Musei e raccolte/Archeologia
Il sito archeologico della Valle del Lagorara è un antica miniera di diaspro a cielo aperto, rappresenta un rarissimo caso e per di più di grandi dimensioni. Sono stati ritrovati numerosi reperti: punte di freccia, frammenti di percussori e resti di oggetti in ceramica utilizzati dagli antichi minatori.
Icona
Tovo San Giacomo
Musei e raccolte/Scienza e tecnica
Un museo che testimonia la grande tradizione della famiglia Bergallo, che dal 1861 al 1980 costruì orologi da torre. Restaurato ed ampliato nel 2011, è testimone di una storia artigianale e tecnica unica
icona
Rialto
Musei e raccolte/Etnografia e antropologia
L’antica vita quotidiana dell’entroterra e la cultura contadina tradizionale risorgono a Rialto. Un museo che racconta il passato della zona e le sue attività, dalla pastorizia alla cultura del castagno
Icona
Varazze
Musei e raccolte/Archeologia
La Mostra Archeologica Permanente espone materiali inerenti all’età neolitica, del bronzo, del ferro e medioevo di provenienza dal parco regionale del Monte Beigua.
Icona
Zignago
Musei e raccolte/Archeologia
La Mostra Archeologica Permanente di Zignango espone fotografie e utensili che delineano la cultura delle antiche popolazioni locali, dedite all’agricoltura e all’allevamento, in un arco temporale che parte dalla preistoria.
Icona