vai al contenuto vai al footer

MUSEO STORICO PERMANENTE DELLA FILARMONICA SESTRESE

Tipologia: Musei e raccolte/Storia
VIA CARLO GOLDONI 3 CANC - 16154 Genova (GE)
Telefono: 010-6531778
Fax: 010-6531778
Fondata il 27 maggio 1845, la Filarmonica Sestrese è una associazione nata principalmente come scuola di musica "nel lodevole intento di togliere dalla strada, e quindi dall'ozio, quella numerosa gioventù sestrese", svolgendo il suo compito sociale e culturale per oltre un secolo e mezzo di ininterrotta attività. Già il 12 dicembre 1847 la banda eseguì per la prima volta, nel quartiere genovese di Oregina, l'inno composto da Mameli; a seguito di tale esecuzione il nobile Faraggiana fece dono di una bandiera tricolore, non ancora simbolo nazionale, che la Filarmonica Sestrese adottò come vessillo sociale. Numerosi cimeli e testimonianze sono rimasti nel corso degli anni all'Associazione, che, oltre ad un vasto archivio storico musicale, vanta una grande varietà di beni che sono stati riconosciuti come patrimonio storico protetto dal Ministero per i Beni Culturali. Da partiture autografate da Giacomo Puccini fino ad arrivare ad una serie di strumenti rari ed antichi, come i Rotofoni, il museo storico della Filarmonica Sestrese è una testimonianza tangibile del contributo portato dalla Associazione alla cultura musicale non solo locale.
Tariffe
Prenotazione: obbligatoria
Telefono: 010.6531778
E-mail: info@filarmonicasestrese.com
Fax: 010.6531778
Accessibilità:
Servizi igienici: $$datasiel.label.luogo.$$
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: $$datasiel.label.luogo.$$
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: no
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Parcheggio
MUSEO STORICO PERMANENTE DELLA FILARMONICA SESTRESE
Tipologia: Musei e raccolte/Storia
VIA CARLO GOLDONI 3 CANC 16154 Genova (GE)
Telefono: 010-6531778
Fax: 010-6531778
Fondata il 27 maggio 1845, la Filarmonica Sestrese è una associazione nata principalmente come scuola di musica "nel lodevole intento di togliere dalla strada, e quindi dall'ozio, quella numerosa gioventù sestrese", svolgendo il suo compito sociale e culturale per oltre un secolo e mezzo di ininterrotta attività. Già il 12 dicembre 1847 la banda eseguì per la prima volta, nel quartiere genovese di Oregina, l'inno composto da Mameli; a seguito di tale esecuzione il nobile Faraggiana fece dono di una bandiera tricolore, non ancora simbolo nazionale, che la Filarmonica Sestrese adottò come vessillo sociale. Numerosi cimeli e testimonianze sono rimasti nel corso degli anni all'Associazione, che, oltre ad un vasto archivio storico musicale, vanta una grande varietà di beni che sono stati riconosciuti come patrimonio storico protetto dal Ministero per i Beni Culturali. Da partiture autografate da Giacomo Puccini fino ad arrivare ad una serie di strumenti rari ed antichi, come i Rotofoni, il museo storico della Filarmonica Sestrese è una testimonianza tangibile del contributo portato dalla Associazione alla cultura musicale non solo locale.
Tariffe
Riduzione da , euro a , euro
Prenotazione: OBBLIGATORIA
Telefono: 010.6531778
E-mail: info@filarmonicasestrese.com
Fax: 010.6531778
Accessibilità: $$datasiel.label.luogo.$$
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: no
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Parcheggio