vai al contenuto vai al footer

CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO

Tipologia: Musei e raccolte/Archeologia
VIA GIO BONO FERRARI 41 - 16032 Camogli (GE)
Telefono: 0185/72901; 0185/729048
Fax: 0185/773504
Castellaro di Camogli Castellaro di Camogli
Vetrine del museo Vetrine del museo
Piccola raccolta di reperti archeologici di provenienza locale, in particolare dal Castellaro di Camogli, rinvenuti durante gli scavi effettuati nell'ambito di una campagna iniziata nel 1969 e condotta dal Centro Studi di Storia Camogliese in accordo con la Soprintendenza Archeologica della Liguria e con la collaborazione dell'Istituto di Storia della Cultura materiale: frammenti ceramici, frammenti di pesi da telai, fusaiole, resti ossei di animali e resti di legna bruciata di datazione compresa fra il XIII e il XII secolo a.C.. Sono inoltre esposti alcuni frammenti risalenti all'epoca romana tardo repubblicana (II-I secolo a.C.) du cui il più significativo è riferibile a una tazza per olii sacrificali, e ceramiche di varie tipologie ed epoche rinvenute nel tratto di mare antistante Camogli o nel corso di scavi realizzati nel centro cittadino.
Orario
INVERNALE (sett. prima meta' di giugno): ORE 9-12/ ORE 14.30-18 SABATO ORE 9-13 CHIUSO LUNEDI' ESTIVO: ORE 8-14 TUTTI I GIORNI
Tariffe
Prenotazione: non richiesta
Accessibilità:
Accessibilità: in parte
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
NON E' ACCESSIBILE A PERSONE NON DEAMBULANTI
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Parcheggio
CIVICO MUSEO ARCHEOLOGICO
Tipologia: Musei e raccolte/Archeologia
VIA GIO BONO FERRARI 41 16032 Camogli (GE)
Telefono: 0185/72901; 0185/729048
Fax: 0185/773504
Piccola raccolta di reperti archeologici di provenienza locale, in particolare dal Castellaro di Camogli, rinvenuti durante gli scavi effettuati nell'ambito di una campagna iniziata nel 1969 e condotta dal Centro Studi di Storia Camogliese in accordo con la Soprintendenza Archeologica della Liguria e con la collaborazione dell'Istituto di Storia della Cultura materiale: frammenti ceramici, frammenti di pesi da telai, fusaiole, resti ossei di animali e resti di legna bruciata di datazione compresa fra il XIII e il XII secolo a.C.. Sono inoltre esposti alcuni frammenti risalenti all'epoca romana tardo repubblicana (II-I secolo a.C.) du cui il più significativo è riferibile a una tazza per olii sacrificali, e ceramiche di varie tipologie ed epoche rinvenute nel tratto di mare antistante Camogli o nel corso di scavi realizzati nel centro cittadino.
Orario
INVERNALE (sett. prima meta' di giugno): ORE 9-12/ ORE 14.30-18 SABATO ORE 9-13 CHIUSO LUNEDI' ESTIVO: ORE 8-14 TUTTI I GIORNI
Tariffe
Riduzione da , euro a , euro
Prenotazione: NONRICHIESTA
Accessibilità: in parte
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
NON E' ACCESSIBILE A PERSONE NON DEAMBULANTI
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Parcheggio