vai al contenuto vai al footer

MUSEO DEL RISORGIMENTO - ISTITUTO MAZZINIANO

Tipologia: Musei e raccolte/Storia
VIA LOMELLINI 11 - 16124 Genova (GE)
Telefono: 010/2465843
Fax: 010/2541545
attività didattiche
La bandiera della Giovane Italia La bandiera della Giovane Italia
Dipinto della partenza dei Mille Dipinto della partenza dei Mille
Camicie rosse Camicie rosse
Ritratto di Garibaldi Ritratto di Garibaldi
Il Museo, che dal 1934 ha sede nella casa natale di Giuseppe Mazzini (Palazzo Adorno, sec XV), conserva ed espone un ricco e variegato patrimonio storico e artistico a testimonianza delle vicende del Risorgimento e del movimento operaio e mazziniano fino alla prima guerra mondiale. Accanto a dipinti, uniformi, armi, bandiere e documenti, numerose installazioni multimediali introducono il visitatore ai temi e ai movimenti, agli episodi salienti, ai protagonisti dell'epoca. Di particolare rilievo le testimonianze mazziniane e la ricostruzione del suo studio, con la scrivania ed alcuni oggetti che gli appartennero (occhiali, portacarte, cassetta con l'occorrente per scrivere, scacchiera con pezzi e portapezzi, scritti e appunti autografi, oltre alla amatissima chitarra), il manoscritto originale del "Canto degli Italiani", meglio noto come Inno di Mameli, ed altri cimeli mameliani, la lettera patente con cui Napoleone concede a Genova l'uso del proprio stemma. Ampio spazio è dedicato a Garibaldi e, in particolare, alla spedizione dei Mille - uniformi, armi, reperti, documenti - e al monumento, inaugurato nel 1915, che ne ricorda la partenza da Genova Quarto. Ricchissimo l'archivio, imprescindibile per ogni approfondimento su tematiche mazziniane e risorgimentali non solo locali.
Orario
da martedì a venerdì ore 09.00 - 19.0; sabato ore 10.00 - 19.00.
Tariffe
Costo biglietto intero: 4,0 euro
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): gratuito
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): gratuito
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): intero
Anziani (oltre 65 anni): ridotto
Gruppi e comitive: ridotto
Riduzione a 2,80 euro
Prenotazione: obbligatoria
Telefono: 010/2465843; 010/5574728 uff. markerting Musei Civici
E-mail: biglietteriarisorgimento@comune.genova.it
Fax: 010/2545545
Accessibilità:
Accessibilità: in parte
Servizi igienici: si
Strutture ed attrezzature: si
Assistenza e supporto alla visita: si
alcuni locali sono accessibili solo con ascensore
Archivio: accessibile al pubblico
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Fototeca: accessibile al pubblico
Laboratorio per attività di studio: accessibile al pubblico
Percorsi segnalati: si
Postazioni multimediali: si
Prenotazione biglietti di ingresso: si
Prestito di materiale per mostre o studio: si
Produzione sussidi audiovisivi e informatici: si
Produzione altro materiale informativo: si
Pubblicazioni libri e cataloghi: si
Servizio di biglietteria: si
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Parcheggio
Attività didattiche: si
Tipologia di attività: visite guidate; laboratori / ricerche di gruppo; giochi risorgimentali
Destinatari: scuola media inferiore e superiore (licie classici e scientifici in maggioranza)
Costo attivita': GRATUITE
MUSEO DEL RISORGIMENTO - ISTITUTO MAZZINIANO
Tipologia: Da non perdere/Musei e raccolte/Storia
VIA LOMELLINI 11 16124 Genova (GE)
Telefono: 010/2465843
Fax: 010/2541545
attività didattiche
Il Museo, che dal 1934 ha sede nella casa natale di Giuseppe Mazzini (Palazzo Adorno, sec XV), conserva ed espone un ricco e variegato patrimonio storico e artistico a testimonianza delle vicende del Risorgimento e del movimento operaio e mazziniano fino alla prima guerra mondiale. Accanto a dipinti, uniformi, armi, bandiere e documenti, numerose installazioni multimediali introducono il visitatore ai temi e ai movimenti, agli episodi salienti, ai protagonisti dell'epoca. Di particolare rilievo le testimonianze mazziniane e la ricostruzione del suo studio, con la scrivania ed alcuni oggetti che gli appartennero (occhiali, portacarte, cassetta con l'occorrente per scrivere, scacchiera con pezzi e portapezzi, scritti e appunti autografi, oltre alla amatissima chitarra), il manoscritto originale del "Canto degli Italiani", meglio noto come Inno di Mameli, ed altri cimeli mameliani, la lettera patente con cui Napoleone concede a Genova l'uso del proprio stemma. Ampio spazio è dedicato a Garibaldi e, in particolare, alla spedizione dei Mille - uniformi, armi, reperti, documenti - e al monumento, inaugurato nel 1915, che ne ricorda la partenza da Genova Quarto. Ricchissimo l'archivio, imprescindibile per ogni approfondimento su tematiche mazziniane e risorgimentali non solo locali.
Orario
da martedì a venerdì ore 09.00 - 19.0; sabato ore 10.00 - 19.00.
Tariffe
Costo biglietto intero: 4,0 euro
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): gratuito
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): gratuito
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): intero
Anziani (oltre 65 anni): ridotto
Gruppi e comitive: ridotto
Riduzione da , euro a 2,80 euro
Prenotazione: OBBLIGATORIA
Telefono: 010/2465843; 010/5574728 uff. markerting Musei Civici
E-mail: biglietteriarisorgimento@comune.genova.it
Fax: 010/2545545
Accessibilità: in parte
Servizi igienici: si
Strutture ed attrezzature: si
Assistenza e supporto alla visita: si
alcuni locali sono accessibili solo con ascensore
Archivio: accessibile al pubblico
Attività didattiche: si
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Fototeca: accessibile al pubblico
Laboratorio per attività di studio: accessibile al pubblico
Percorsi segnalati: si
Postazioni multimediali: si
Prenotazione biglietti di ingresso: si
Prestito di materiale per mostre o studio: si
Produzione sussidi audiovisivi e informatici: si
Produzione altro materiale informativo: si
Pubblicazioni libri e cataloghi: si
Servizio di biglietteria: si
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Parcheggio
Tipologia di attività: visite guidate; laboratori / ricerche di gruppo; giochi risorgimentali
Destinatari: scuola media inferiore e superiore (licie classici e scientifici in maggioranza)
gratuite