vai al contenuto vai al footer

MUSEO "GIANNETTINO LUXORO"

Tipologia: Musei e raccolte/Arte
Viale Mafalda di Savoia 3 - 16167 Genova (GE)
Telefono: 010/322673
attività didattiche
l'interno l'interno
presepe genovese presepe genovese
orologi orologi

Il Museo Luxoro, oggi casa-museo, nasce come prezioso contenitore per le raccolte artistiche acquisite a partire dalla seconda metà del XIX secolo dai Luxoro, una famiglia genovese di appassionati collezionisti d'arte. A loro si deve l'acquisizione delle circa 2500 opere che costituiscono il patrimonio museale, dipinti, disegni, stampe, libri, orologi, oggetti in metallo, ceramiche, tessuti, mobili e arredi in legno e statuine del presepe. La raccolta di orologi antichi è una delle più importanti tra quelle conservate presso i musei pubblici italiani. Di grandissimo pregio sono, ad esempio, alcuni rari orologi notturni, tra i quali spiccano i monumentali modelli creati dalla manifattura romana dei Campani nella seconda metà del Seicento, impreziositi da mostre in rame dipinte con scene allegoriche, intarsi di pietre dure, tartaruga e legni rari, particolari in bronzo fuso e dorato. Tra i dipinti si evidenziano tele di Alessandro Magnasco e una nutrita collezione di ritratti, in prevalenza settecenteschi. La collezione di ceramiche comprende un cospicuo nucleo di maioliche di produzione ligure e un gruppo di porcellane cinesi del XVIII secolo. Accanto ai preziosi mobili settecenteschi che arredano la villa, assai interessante è anche la collezione di argenti, in gran parte di produzione locale. Tra le raccolte più conosciute del Museo figura senz'altro quella delle statuine da presepe, costituita da centinaia di preziosi esemplari in legno scolpito, la maggior parte dei quali si possono ricollegare a manifatture liguri settecentesche. Esposte a rotazione nell'ambito di scenografie presepiali che vengono variate annualmente, queste statuine colpiscono per la finezza dell'intaglio, il fasto dei costumi indossati, e i numerosissimi accessori originari in argento, legno e altri materiali.

COLLEZIONI

Civiche Collezioni Tessili
Raccolta costituita a partire dal XIX secolo di opere d'arte tessile di varia epoca e provenienza, La raccolta, che recentemente si è accresciuta grazie a numerose donazioni, ha un proprio spazio espositivo e per la consultazione a Palazzo Bianco.
Tipologia collezioni: abiti, tessuti piani, merletti, accessori abbigliamento, strumenti per lavorazioni tessili.
Numero beni: 2000
Civiche Raccolte Ceramiche
Raccolta di ceramiche di varia epoca e provenienza con nucleo di rilevante importanza costituito da maioliche di produzione ligure dei secoli XVII-XVIII in gran parte esposto a Palazzo Tursi.
Tipologia collezioni: frammenti ceramici di scavo, maioliche, porcellane, piastrelle secc. XVI-XX ; vasi da farmacia
Numero beni: 4570

Luoghi d'arte collegati

VILLA LUXORO
Le sale della prestigiosa residenza signorile di primo Novecento ospitano oggi le collezioni lasciate al Comune di Genova dalla famiglia Luxoro: dipinti, disegni, mobili, orologi antichi, ceramiche, argenti, specchiere, cornici intalgiate, tessuti antichi, e statuine da presepio del XVII e XVIII secolo; oltre una pregevole serie di ritratti di scuola genovese del XVIII secolo
Tariffe
Costo biglietto intero: 4,0 euro
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): gratuito
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): gratuito
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): intero
Anziani (oltre 65 anni): ridotto
Studenti singoli (delle scuole di ogni ordine e grado): ridotto
Insegnanti (delle scuole di ogni ordine e grado): gratuito
Disabili: gratuito
Operatori delle associazioni di volontariato: intero
Scolaresche: gratuito
Gruppi e comitive: ridotto
Riduzione a 2,80 euro
Prenotazione: facoltativa
Telefono: 010/322673; 010/5574541
Fax: 010/5574701
Accessibilità:
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Archivio: ad uso interno
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Fototeca: ad uso interno
Laboratorio per attività di studio: accessibile al pubblico
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Prestito di materiale per mostre o studio: si
Produzione altro materiale informativo: no
Pubblicazioni libri e cataloghi: no
Servizio di biglietteria: si
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Parcheggio
Attività didattiche: si
Costo attivita': A PAGAMENTO
MUSEO "GIANNETTINO LUXORO"
Tipologia: Musei e raccolte/Arte
Viale Mafalda di Savoia 3 16167 Genova (GE)
Telefono: 010/322673
attività didattiche

Il Museo Luxoro, oggi casa-museo, nasce come prezioso contenitore per le raccolte artistiche acquisite a partire dalla seconda metà del XIX secolo dai Luxoro, una famiglia genovese di appassionati collezionisti d'arte. A loro si deve l'acquisizione delle circa 2500 opere che costituiscono il patrimonio museale, dipinti, disegni, stampe, libri, orologi, oggetti in metallo, ceramiche, tessuti, mobili e arredi in legno e statuine del presepe. La raccolta di orologi antichi è una delle più importanti tra quelle conservate presso i musei pubblici italiani. Di grandissimo pregio sono, ad esempio, alcuni rari orologi notturni, tra i quali spiccano i monumentali modelli creati dalla manifattura romana dei Campani nella seconda metà del Seicento, impreziositi da mostre in rame dipinte con scene allegoriche, intarsi di pietre dure, tartaruga e legni rari, particolari in bronzo fuso e dorato. Tra i dipinti si evidenziano tele di Alessandro Magnasco e una nutrita collezione di ritratti, in prevalenza settecenteschi. La collezione di ceramiche comprende un cospicuo nucleo di maioliche di produzione ligure e un gruppo di porcellane cinesi del XVIII secolo. Accanto ai preziosi mobili settecenteschi che arredano la villa, assai interessante è anche la collezione di argenti, in gran parte di produzione locale. Tra le raccolte più conosciute del Museo figura senz'altro quella delle statuine da presepe, costituita da centinaia di preziosi esemplari in legno scolpito, la maggior parte dei quali si possono ricollegare a manifatture liguri settecentesche. Esposte a rotazione nell'ambito di scenografie presepiali che vengono variate annualmente, queste statuine colpiscono per la finezza dell'intaglio, il fasto dei costumi indossati, e i numerosissimi accessori originari in argento, legno e altri materiali.

COLLEZIONI

Civiche Collezioni Tessili
Raccolta costituita a partire dal XIX secolo di opere d'arte tessile di varia epoca e provenienza, La raccolta, che recentemente si è accresciuta grazie a numerose donazioni, ha un proprio spazio espositivo e per la consultazione a Palazzo Bianco.
Tipologia collezioni: abiti, tessuti piani, merletti, accessori abbigliamento, strumenti per lavorazioni tessili.
Numero beni: 2000
Civiche Raccolte Ceramiche
Raccolta di ceramiche di varia epoca e provenienza con nucleo di rilevante importanza costituito da maioliche di produzione ligure dei secoli XVII-XVIII in gran parte esposto a Palazzo Tursi.
Tipologia collezioni: frammenti ceramici di scavo, maioliche, porcellane, piastrelle secc. XVI-XX ; vasi da farmacia
Numero beni: 4570

Luoghi d'arte collegati

VILLA LUXORO
Le sale della prestigiosa residenza signorile di <strong>primo Novecento</strong> ospitano oggi le <strong>collezioni</strong> lasciate al Comune di Genova dalla famiglia Luxoro: dipinti, disegni, mobili, orologi antichi, ceramiche, argenti, specchiere, cornici intalgiate, tessuti antichi, e statuine da presepio del XVII e XVIII secolo; oltre una pregevole serie di ritratti di scuola genovese del XVIII secolo
Tariffe
Costo biglietto intero: 4,0 euro
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): gratuito
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): gratuito
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): intero
Anziani (oltre 65 anni): ridotto
Studenti singoli (delle scuole di ogni ordine e grado): ridotto
Insegnanti (delle scuole di ogni ordine e grado): gratuito
Disabili: gratuito
Operatori delle associazioni di volontariato: intero
Scolaresche: gratuito
Gruppi e comitive: ridotto
Riduzione da , euro a 2,80 euro
Prenotazione: FACOLTATIVA
Telefono: 010/322673; 010/5574541
Fax: 010/5574701
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Archivio: ad uso interno
Attività didattiche: si
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Fototeca: ad uso interno
Laboratorio per attività di studio: accessibile al pubblico
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Prestito di materiale per mostre o studio: si
Produzione altro materiale informativo: no
Pubblicazioni libri e cataloghi: no
Servizio di biglietteria: si
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Parcheggio
$$datasiel.label.luogo.A PAGAMENTO$$