vai al contenuto vai al footer

RACCOLTA MUSEALE ISOLA DEL TINO

Tipologia: Musei e raccolte/Archeologia
ISOLA DEL TINO SNC - 19025 Portovenere (SP)
Isola del Tino Isola del Tino
Il piccolo museo ha sede sull'isola del Tino, di proprietà demaniale; vi sono raccolti reperti archeologici rinvenuti in zona: numerose anfore, frammenti di lucerne e monete di epoca romana. Tra i manufatti riferibili alla vita quotidiana dei monaci si segnalano alcuni boccali in graffita policroma e un catino in maiolica arcaica di produzione pisana. Vi si può accedere in occasione della festa di S. Venerio, nato all'isola di Palmaria e qui morto in romitaggio. Sul luogo dove fu trovato il corpo del santo, nel VII secolo fu edificata una cappella, trasformata poi in abbazia nell'XI secolo.
Chiuso
Tariffe
Prenotazione: obbligatoria
Accessibilità:
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Biblioteca: accessibile al pubblico
Prenotazione biglietti di ingresso: no
Prestito di materiale per mostre o studio: no
Produzione sussidi audiovisivi e informatici: no
Produzione altro materiale informativo: no
Pubblicazioni libri e cataloghi: no
Servizi di accoglienza ed assistenza: no
Servizio di biglietteria: no
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Caffetteria e ristorazione Guardaroba
Attività didattiche: no
Costo attivita': PAGAMENTO
RACCOLTA MUSEALE ISOLA DEL TINO
Tipologia: Musei e raccolte/Archeologia
ISOLA DEL TINO SNC 19025 Portovenere (SP)
Il piccolo museo ha sede sull'isola del Tino, di proprietà demaniale; vi sono raccolti reperti archeologici rinvenuti in zona: numerose anfore, frammenti di lucerne e monete di epoca romana. Tra i manufatti riferibili alla vita quotidiana dei monaci si segnalano alcuni boccali in graffita policroma e un catino in maiolica arcaica di produzione pisana. Vi si può accedere in occasione della festa di S. Venerio, nato all'isola di Palmaria e qui morto in romitaggio. Sul luogo dove fu trovato il corpo del santo, nel VII secolo fu edificata una cappella, trasformata poi in abbazia nell'XI secolo.
Chiuso
Tariffe
Riduzione da , euro a , euro
Prenotazione: OBBLIGATORIA
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Attività didattiche: no
Biblioteca: accessibile al pubblico
Prenotazione biglietti di ingresso: no
Prestito di materiale per mostre o studio: no
Produzione sussidi audiovisivi e informatici: no
Produzione altro materiale informativo: no
Pubblicazioni libri e cataloghi: no
Servizi di accoglienza ed assistenza: no
Servizio di biglietteria: no
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Caffetteria e ristorazione Guardaroba
a pagamento