vai al contenuto vai al footer

ABBAZIA DI SAN FRUTTUOSO

Tipologia: Musei e raccolte/Archeologia , Architetture/Edifici religiosi
Via San Fruttuoso 13 - 16032 Camogli (GE)
Telefono: 0185/772703
Fax: 0185/775883
attività didattiche
Tombe Doria (foto di Patrizia Ferreri) Tombe Doria (foto di Patrizia Ferreri)
San Fruttuoso (foto di Giorgio Majno) San Fruttuoso (foto di Giorgio Majno)
Sala Espositiva (foto di Giorgio Majno) Sala Espositiva (foto di Giorgio Majno)
Monastero benedettino, covo di pirati, umile abitazione di pescatori e poi per secoli proprietà dei principi Doria, l'Abbazia di S. Fruttuoso è oggi un luogo assolutamente unico, dove l'opera dell'uomo si è felicemente integrata con quella della natura. Incastonata nella deliziosa baia che si apre tra Camogli e Portofino, l'Abbazia è una perla del X-XIII secolo che splende in una profonda insenatura della costa. La torre nolare, che risale al X-XI secolo, rappresenta una delle più antiche testimonianze architettoniche dell'originario nucleo dell'Abbazia nonché una delle più interessanti della Liguria. Il corpo verso il mare, con il bel loggiato a due ordini di trifore, fu invece realizzato nel XIII secolo grazie all'intervento della famiglia Doria. Dal livello inferiore del chiostro si accede al profondo vano voltato a botte che i monaci riservarono ai Doria come sepolcreto e dove riposano i membri della famiglia. Durante i lavori di restauro del complesso del Monastero Benedettino furono scoperti in un un deposito importanti reperti che documentano la storia dell'Abbazia e in particolare della vita dei monaci. Oggi tutte queste testimonianze di varia provenienza (Liguria, Italia meridionale e mondo islamico) sono raccolte in un museo allestito nei due piani del corpo abbaziale, risalente al XIII secolo, il cui restauro ha rivelato le strutture romaniche più antiche. Lungo la strada che collega l'Abbazia al borgo dei pescatori (risalente al XVI secolo), una scalinata conduce alla Torre Doria che presenta, sulle due facciate rivolte al mare, l'aquila imperiale stemma della Famiglia. Eretta nel 1562 dagli eredi dell'ammiraglio Andrea Doria, difendeva il borgo e la sua provvidenziale sorgente d'acqua dolce dalle incursioni dei pirati barbareschi.

COLLEZIONI

materiale ceramico proveniente dagli scavi del complesso monumentale di San Fruttuoso
ceramiche invetriate da fuoco XIII-XIV sec.; grattate arcaiche tirreniche XIII-XIV secolo; ingobbiate chiare, monocrome e policrome di produzione savonese XIII-XIV seoclo; ingobbiate monocrome e invetriate di importazione XII-XIII secolo; protomaioliche liguri e importate XIII-XIV secolo; maioliche arcaiche XIV-XV secolo; ceramiche di produzione spagnola XIV-XV secolo; colli orli e piedi di bottiglia XIV-XV secolo; ceramica postmedievale dagli scavi dell'Abbazia XVI-XVII secolo.
Numero beni: 150
Tariffe
Costo biglietto intero: 5,0 euro
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): ridotto
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): intero
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): intero
Anziani (oltre 65 anni): intero
Studenti singoli (delle scuole di ogni ordine e grado): intero
Insegnanti (delle scuole di ogni ordine e grado): intero
Disabili: gratuito
Operatori delle associazioni di volontariato: intero
Scolaresche: ridotto
Gruppi e comitive: intero
Altro: ridotto
Riduzione da 0,50 euro a 2,0 euro
Prenotazione: obbligatoria
Telefono: 0185/772703
E-mail: fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it
Fax: 0185/775883
Accessibilità:
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Archivio: accessibile al pubblico
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Fototeca: accessibile al pubblico
Percorsi segnalati: si
Postazioni multimediali: no
Prenotazione biglietti di ingresso: si
Pubblicazioni libri e cataloghi: si
Servizio di biglietteria: si
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Parcheggio
Attività didattiche: si
Costo attivita': A PAGAMENTO
ABBAZIA DI SAN FRUTTUOSO
Tipologia: Edifici religiosi/Da non perdere/Musei e raccolte/Archeologia
Via San Fruttuoso 13 16032 Camogli (GE)
Telefono: 0185/772703
Fax: 0185/775883
attività didattiche
Monastero benedettino, covo di pirati, umile abitazione di pescatori e poi per secoli proprietà dei principi Doria, l'Abbazia di S. Fruttuoso è oggi un luogo assolutamente unico, dove l'opera dell'uomo si è felicemente integrata con quella della natura. Incastonata nella deliziosa baia che si apre tra Camogli e Portofino, l'Abbazia è una perla del X-XIII secolo che splende in una profonda insenatura della costa. La torre nolare, che risale al X-XI secolo, rappresenta una delle più antiche testimonianze architettoniche dell'originario nucleo dell'Abbazia nonché una delle più interessanti della Liguria. Il corpo verso il mare, con il bel loggiato a due ordini di trifore, fu invece realizzato nel XIII secolo grazie all'intervento della famiglia Doria. Dal livello inferiore del chiostro si accede al profondo vano voltato a botte che i monaci riservarono ai Doria come sepolcreto e dove riposano i membri della famiglia. Durante i lavori di restauro del complesso del Monastero Benedettino furono scoperti in un un deposito importanti reperti che documentano la storia dell'Abbazia e in particolare della vita dei monaci. Oggi tutte queste testimonianze di varia provenienza (Liguria, Italia meridionale e mondo islamico) sono raccolte in un museo allestito nei due piani del corpo abbaziale, risalente al XIII secolo, il cui restauro ha rivelato le strutture romaniche più antiche. Lungo la strada che collega l'Abbazia al borgo dei pescatori (risalente al XVI secolo), una scalinata conduce alla Torre Doria che presenta, sulle due facciate rivolte al mare, l'aquila imperiale stemma della Famiglia. Eretta nel 1562 dagli eredi dell'ammiraglio Andrea Doria, difendeva il borgo e la sua provvidenziale sorgente d'acqua dolce dalle incursioni dei pirati barbareschi.

COLLEZIONI

materiale ceramico proveniente dagli scavi del complesso monumentale di San Fruttuoso
ceramiche invetriate da fuoco XIII-XIV sec.; grattate arcaiche tirreniche XIII-XIV secolo; ingobbiate chiare, monocrome e policrome di produzione savonese XIII-XIV seoclo; ingobbiate monocrome e invetriate di importazione XII-XIII secolo; protomaioliche liguri e importate XIII-XIV secolo; maioliche arcaiche XIV-XV secolo; ceramiche di produzione spagnola XIV-XV secolo; colli orli e piedi di bottiglia XIV-XV secolo; ceramica postmedievale dagli scavi dell'Abbazia XVI-XVII secolo.
Numero beni: 150
Tariffe
Costo biglietto intero: 5,0 euro
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): ridotto
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): intero
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): intero
Anziani (oltre 65 anni): intero
Studenti singoli (delle scuole di ogni ordine e grado): intero
Insegnanti (delle scuole di ogni ordine e grado): intero
Disabili: gratuito
Operatori delle associazioni di volontariato: intero
Scolaresche: ridotto
Gruppi e comitive: intero
Altro: ridotto
Riduzione da 0,50 euro a 2,0 euro
Prenotazione: OBBLIGATORIA
Telefono: 0185/772703
E-mail: fai.sanfruttuoso@fondoambiente.it
Fax: 0185/775883
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Archivio: accessibile al pubblico
Attività didattiche: si
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Fototeca: accessibile al pubblico
Percorsi segnalati: si
Postazioni multimediali: no
Prenotazione biglietti di ingresso: si
Pubblicazioni libri e cataloghi: si
Servizio di biglietteria: si
Vendita di pubblicazioni e materiali informativi: si
Visite guidate: si
Parcheggio
$$datasiel.label.luogo.A PAGAMENTO$$