vai al contenuto vai al footer

Esposizione Strumenti Musicali Antichi

Tipologia: Musei e raccolte/Specializzato (strumenti musicali)
Via Matteotti 2 - 18012 Seborga (IM)
Telefono: 0184/223622
Fax: 0184/223899
Seborga Seborga
fonografo fonografo
ghironda ghironda
L'esposizione comprende un centinaio di pregiati strumenti musicali di varie epoche, dal 1744 al 1930, suddivisi in aerofoni(strumenti il cui suono è creato da una colonna d'aria, come il clarinetto), cordofoni(in cui il suono è dato dal vibrare di una o più corde, come il violino), idiofoni(in cui il suono è dato dal vibrare dello strumento stesso, come il campanello), membranofoni(in cui il suono si ottiene percuotendo una membrana, come il tamburo) oltre a rari e curiosi strumenti meccanici per la riproduzione del suono. La collezione è frutto di 50 anni di appassionata ricerca, in Italia e all'estero, di Giuliano Fogliarino, nativo di Seborga, che nel 2008 la ha affidata al Comune per valorizzarla e nel contempo offrire un ulteriore motivo di interesse per i visitatori dell'antico borgo ligure.
Orario
10.00 - 13.00; 15.00 - 18.00 inoltre è aperto su chiamata
Tariffe
Altro: gratuito
Prenotazione: facoltativa
Telefono: 0184/223622 / Comune di seborga)
Accessibilità:
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Produzione altro materiale informativo: si
Visite guidate: si
Parcheggio
Esposizione Strumenti Musicali Antichi
Tipologia: Musei e raccolte/Specializzato (strumenti musicali)
Via Matteotti 2 18012 Seborga (IM)
Telefono: 0184/223622
Fax: 0184/223899
L'esposizione comprende un centinaio di pregiati strumenti musicali di varie epoche, dal 1744 al 1930, suddivisi in aerofoni(strumenti il cui suono è creato da una colonna d'aria, come il clarinetto), cordofoni(in cui il suono è dato dal vibrare di una o più corde, come il violino), idiofoni(in cui il suono è dato dal vibrare dello strumento stesso, come il campanello), membranofoni(in cui il suono si ottiene percuotendo una membrana, come il tamburo) oltre a rari e curiosi strumenti meccanici per la riproduzione del suono. La collezione è frutto di 50 anni di appassionata ricerca, in Italia e all'estero, di Giuliano Fogliarino, nativo di Seborga, che nel 2008 la ha affidata al Comune per valorizzarla e nel contempo offrire un ulteriore motivo di interesse per i visitatori dell'antico borgo ligure.
Orario
10.00 - 13.00; 15.00 - 18.00 inoltre è aperto su chiamata
Tariffe
Altro: gratuito
Riduzione da , euro a , euro
Prenotazione: FACOLTATIVA
Telefono: 0184/223622 / Comune di seborga)
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: si
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Produzione altro materiale informativo: si
Visite guidate: si
Parcheggio