vai al contenuto vai al footer

ARCHIVIO MUSEO DELLA STAMPA - Raccolta Gutenberghiana Francesco Pirella

Tipologia: Musei e raccolte/Specializzato (EDITORIA/TIPOGRAFIA)
Via del Molo 65 - 16128 Genova (GE)
Telefono: 010/9814369
Fax: 010/8561573
attività didattiche
caratteri caratteri
interno interno
laboratorio Gutemberg laboratorio Gutemberg
La "Raccolta gutenberghiana Francesco Pirella", in mostra presso l'ARMUS - Archivio Museo della Stampa, propone in una suggestiva atmosfera di Tradizione e Trasfigurazione i codici e i suoni della tipografia. Insolite matrici, migliaia di caratteri in piombo, in bronzo, in legno, rari torchi, macchine da stampa a mano e a pedale, documenti e videoanimazioni, lillipuziane ricostruzioni storiche narrano Gutenberg e le sue invenzioni. A Guglielmo Marconi, icona della nuova comunicazione elettronica, l'ARMUS dedica il suo osservatorio di etica comparativa in cui la tecnologia gutenberghiana si confronta con i simulacri linguistici dell'era del computer. Presso l'ARMUS ha sede, inoltre, l'Archivio per la mappatura tipoetica del reale. Qui si persegue l'utopia della stampabilità dell'universo attraverso ricerche di tipografia sperimentale e sindonografia in vitro sull'uomo e la metropoli. Dai codici della comunicazione tecnologica pre-elettrica a quelli del Manifesto dell'Antilibro (G. Dorfles, M. Persico, F. Pirella, E. Sanguineti) la metodologia pressoria svela che l'Universo è una matrice, dall'impronta fossile del microrganismo di ottanta milioni di anni fa a quella dello stampabiscotti, dal tombino metropolitano all'autosindone. L'Archivio Museo della Stampa si avvale di un Comitato Scientifico di altissimo profilo di cui fanno parte il sociologo Alberto Abruzzese, la storica dell'arte Rossana Bossaglia e, ad memoriam, Margherita Hack, Mario Luzi, Edoardo Sanguineti, Vincenzo Tagliasco.

COLLEZIONI

Raccolta gutemberghiana Francesco Pirella
Iniziata nei primi anni Settanta, la "Raccolta gutemberghiana Francesco Pirella", in parte in mostra permanente, oggi, pressso l'Armus Archivio Museo della Stampa di Genova, si compone di migliaia di caratteri in piombo, in bronzo e in legno, rari torchi, macchine da stampa a mano e a pedale, documenti, videoanimazioni, lillipuziane ricostruzioni storiche che narrano Gutemberg e le sue invenzioni.La Raccolta comprende l'Archivio Storico dell'Antilibro, che conserva preziosi materiali relativi al progetto per un'etica della post-editoria nell'era digitale (elaborato nel 1995 da Gillo Dorfles, Mario Persico, Francesco Pirella, Edoardo Sanguineti) quali gli antilibri realizzati con Antonio Tabucchi, Guido Crepax, Emanuele Luzzati. Fa parte della raccolta, inoltre, l'Archivio tipoetico per la Mappatura del Reale. Qui si persegue la stampabilità dell'Universo. Ricerche di tipografia sperimentale e sindonografia in vitro sull'uomo e la metropoli hanno prodotto e immortalato in questo Archivio Perpetual Ikin di personaggi illustri come, ad esempio, Alberto Abruzzese, Luciano berio, Derrick de Kerckhove, Mario Luzi, Edoardo Sanguineti, Vincenzo Tagliaco.
Numero beni: 500
Orario
MARTEDì,GIOVEDì,SABATO: DALLE 9.30 ALLE 12.30
Tariffe
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): gratuito
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): gratuito
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): gratuito
Anziani (oltre 65 anni): gratuito
Studenti singoli (delle scuole di ogni ordine e grado): gratuito
Insegnanti (delle scuole di ogni ordine e grado): gratuito
Disabili: gratuito
Operatori delle associazioni di volontariato: gratuito
Scolaresche: gratuito
Gruppi e comitive: gratuito
Prenotazione: facoltativa
Telefono: 010/9814369
E-mail: archiviomuseostampa@pirella.net
Accessibilità:
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Archivio: ad uso interno
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: no
Fototeca: ad uso interno
Laboratorio di restauro: ad uso interno
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Visite guidate: si
Parcheggio
Attività didattiche: si
ARCHIVIO MUSEO DELLA STAMPA - Raccolta Gutenberghiana Francesco Pirella
Tipologia: Musei e raccolte/Specializzato (EDITORIA/TIPOGRAFIA)
Via del Molo 65 16128 Genova (GE)
Telefono: 010/9814369
Fax: 010/8561573
attività didattiche
La "Raccolta gutenberghiana Francesco Pirella", in mostra presso l'ARMUS - Archivio Museo della Stampa, propone in una suggestiva atmosfera di Tradizione e Trasfigurazione i codici e i suoni della tipografia. Insolite matrici, migliaia di caratteri in piombo, in bronzo, in legno, rari torchi, macchine da stampa a mano e a pedale, documenti e videoanimazioni, lillipuziane ricostruzioni storiche narrano Gutenberg e le sue invenzioni. A Guglielmo Marconi, icona della nuova comunicazione elettronica, l'ARMUS dedica il suo osservatorio di etica comparativa in cui la tecnologia gutenberghiana si confronta con i simulacri linguistici dell'era del computer. Presso l'ARMUS ha sede, inoltre, l'Archivio per la mappatura tipoetica del reale. Qui si persegue l'utopia della stampabilità dell'universo attraverso ricerche di tipografia sperimentale e sindonografia in vitro sull'uomo e la metropoli. Dai codici della comunicazione tecnologica pre-elettrica a quelli del Manifesto dell'Antilibro (G. Dorfles, M. Persico, F. Pirella, E. Sanguineti) la metodologia pressoria svela che l'Universo è una matrice, dall'impronta fossile del microrganismo di ottanta milioni di anni fa a quella dello stampabiscotti, dal tombino metropolitano all'autosindone. L'Archivio Museo della Stampa si avvale di un Comitato Scientifico di altissimo profilo di cui fanno parte il sociologo Alberto Abruzzese, la storica dell'arte Rossana Bossaglia e, ad memoriam, Margherita Hack, Mario Luzi, Edoardo Sanguineti, Vincenzo Tagliasco.

COLLEZIONI

Raccolta gutemberghiana Francesco Pirella
Iniziata nei primi anni Settanta, la "Raccolta gutemberghiana Francesco Pirella", in parte in mostra permanente, oggi, pressso l'Armus Archivio Museo della Stampa di Genova, si compone di migliaia di caratteri in piombo, in bronzo e in legno, rari torchi, macchine da stampa a mano e a pedale, documenti, videoanimazioni, lillipuziane ricostruzioni storiche che narrano Gutemberg e le sue invenzioni.La Raccolta comprende l'Archivio Storico dell'Antilibro, che conserva preziosi materiali relativi al progetto per un'etica della post-editoria nell'era digitale (elaborato nel 1995 da Gillo Dorfles, Mario Persico, Francesco Pirella, Edoardo Sanguineti) quali gli antilibri realizzati con Antonio Tabucchi, Guido Crepax, Emanuele Luzzati. Fa parte della raccolta, inoltre, l'Archivio tipoetico per la Mappatura del Reale. Qui si persegue la stampabilità dell'Universo. Ricerche di tipografia sperimentale e sindonografia in vitro sull'uomo e la metropoli hanno prodotto e immortalato in questo Archivio Perpetual Ikin di personaggi illustri come, ad esempio, Alberto Abruzzese, Luciano berio, Derrick de Kerckhove, Mario Luzi, Edoardo Sanguineti, Vincenzo Tagliaco.
Numero beni: 500
Orario
MARTEDì,GIOVEDì,SABATO: DALLE 9.30 ALLE 12.30
Tariffe
Bambini (in età comprese tra 0 e 11 anni): gratuito
Ragazzi (in età comprese tra 12 e 18 anni): gratuito
Giovani (in età comprese tra 19 e 25 anni): gratuito
Anziani (oltre 65 anni): gratuito
Studenti singoli (delle scuole di ogni ordine e grado): gratuito
Insegnanti (delle scuole di ogni ordine e grado): gratuito
Disabili: gratuito
Operatori delle associazioni di volontariato: gratuito
Scolaresche: gratuito
Gruppi e comitive: gratuito
Riduzione da , euro a , euro
Prenotazione: FACOLTATIVA
Telefono: 010/9814369
E-mail: archiviomuseostampa@pirella.net
Accessibilità: no
Servizi igienici: no
Strutture ed attrezzature: no
Assistenza e supporto alla visita: no
Archivio: ad uso interno
Attività didattiche: si
Audioguide: no
Computer a disposizione del pubblico: no
Didascalie, pannelli informativi e/o schede mobili: no
Fototeca: ad uso interno
Laboratorio di restauro: ad uso interno
Percorsi segnalati: no
Postazioni multimediali: no
Visite guidate: si
Parcheggio