vai al contenuto vai al footer

Musei e raccolte

La cultura, l'identità, la storia e la espressione artistica dei Liguri e della Liguria. Un patrimonio culturale complesso, fatto di episodi d'arte e preziose testimonianze, dal passato più remoto fino a quello più prossimo, che si intrecciano con paesaggi già straordinari e pure straordinariamente antropizzati e con più nascoste ma sorprendenti espressioni della civiltà e dei saperi delle Comunità locali. Un patrimonio conservato, valorizzato e tramandato anche grazie ai musei e alle raccolte, alle reti museali, ai luoghi di testimonianza diffusi su tutto il territorio regionale.

Nelle pagine seguenti sono elencate le strutture museali di enti locali, di proprietà ecclesiastica o privata che hanno fatto pervenire alla Regione Liguria i propri dati compilando i questionari di autorilevazione distribuiti in ripetute occasioni, anche a fini statistici. A queste si aggiungeranno presto numerose altre realtà locali. L'offerta museale ligure è completata dagli importanti musei ed aree archeologiche dipendenti dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Si segnala che alcuni musei sono inclusi in più tipologie in ragione delle diverse nature del patrimonio da loro conservato.

Genova
Musei e raccolte/Etnografia e antropologia
In una piccola, graziosa casa dell'entroterra genovese, in val Polcevera, ci si può immergere nella vita quotidiana della comunità contadina locale. Attrezzi agricoli, ricostruzioni di ambienti, foto, documenti e curiosità, al Garbo raccontano la poesia e la fatica del lavoro antico.
icona
Savona
Musei e raccolte/Scienza e tecnica
Com’era il materiale didattico utilizzato per l’insegnamento della fisica tra il XIX e il XX secolo? In che modo le innovazioni scientifiche e tecniche hanno influenzato il costume dell’epoca? A queste domande – e a molte altre - risponde la ricca esposizione di strumenti, registri e descrizioni delle esperienze svolte, ospitata dal Liceo Chiabrera di Savona.
Icona
Savignone
Musei e raccolte/Specializzato
Inaugurato alla fine del secolo scorso e ospitato nei locali seminterrati del palazzo comunale, il museo documenta le gesta delle Truppe Alpine e la storia dell'Associazione Nazionale Alpini attraverso fotografie, documenti, uniformi, distintivi, cartoline, cimeli ed equipaggiamenti vari. Da non perdere la sezione dedicata alle tradizioni alpine delle valli liguri.
icona
Chiavari
Musei e raccolte/Arte
Dipinti di Quentin Metsys, Frans Francken II, Alessandro Magnasco, Giuseppe Raggio e Gaetano Previati; opere di contemporanei, da Alberto Salietti ad Emanuele Rambaldi a Luiso Sturla e molti altri; sculture, di artisti legati alla città per origine o per scelta come Piero Solari e Guido Galletti: la pinacoteca, che ha sede nel palazzo della Società Economica, è una tappa da non perdere per gli amanti dell'arte.
icona
Rondanina
Musei e raccolte/Specializzato , Musei e raccolte/Storia naturale e scienze naturali
Un museo per proteggere arti, mestieri e produzioni locali dal pericolo d'estinzione: nel comune più piccolo della Liguria per numero di abitanti, sono esposti rocce e minerali della Val Trebbia, la ricostruzione storica della produzione del carbone nelle Valli dell'Antola, esemplari di rettili, mammiferi e uccelli ben conservati, fotografie e dipinti di piante, fiori ed erbe officinali e uno spazio dedicato alle produzioni locali.
icona
Genova
Musei e raccolte/Specializzato
Nel pieno centro di Genova, a pochi passi dall'Acquasola, c'è un piccolo tesoro per studiosi e amanti del cinema e del teatro - e perché no, per semplici curiosi: è l'MBA, che oltre a numerosi cimeli teatrali (costumi, arredi, oggetti di scena ecc.) offre una biblioteca specializzata composta da circa quarantamila volumi e un archivio iconografico con più di sessantamila tra fotografie, stampe, bozzetti e altro.
Icona
Albissola Marina
Musei e raccolte/Arte
Nel museo, allestito nel 1964 accanto alla zona di produzione, sono esposte ceramiche d'importanti artisti degli anni cinquanta del Novecento: Lucio Fontana, Emilio Scanavino, Asger Jorn, Gianni Dova, Sebastian Matta, Enrico Baj e Sergio Dangelo, tra gli altri. Nel giardino, il Coccodrillo di Fontana, del 1936, e opere di autori albisolesi contemporanei.
icona
Genova
Musei e raccolte/Arte
Tre sezioni separate in un'unica realtà museale per andare alla scoperta di Genova, tra libri, mappe, immagini e fotografie. Il Centro di documentazione comprende la biblioteca di Storia dell'Arte, una collezione cartografica e topografica e un archivio fotografico, il più grande tra quelli pubblici in Liguria, con oltre 200 mila immagini che ritraggono Genova e la Liguria.
Icona
Pieve di Teco
Musei e raccolte/Arte
La forte religiosità e le radici cristiane del territorio trovano la loro cornice nel Museo di arte sacra che ha permesso di riportare sul territorio una serie di dipinti di grande valore fra i quali l'Ultima Cena del Piola
icona
Lucinasco
Musei e raccolte
Allestita in un antico fienile, espone strumenti e attrezzi del lavoro contadino e illustra, tramite ricostruzioni d'ambiente, tradizioni secolari di lavoro e costume. Una "sala dei mestieri", dedicata all'attività di lavorazione del legno e del ferro, raccoglie centinaia di oggetti utilizzati per i lavori campestri e le attività collegate, mentre una fedele ricostruzione di un antico frantoio "a sangue" (mosso da energia animale) mostra la tradizionale lavorazione dell'olio.
icona