vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Ventimiglia
Architetture/Castelli e fortificazioni
Fortificazione del XIII secolo di cui rimangono alcuni ruderi che insistono su un insediamento di origini molto antiche interpretato come castellaro.
icona
Ventimiglia
Architetture/Castelli e fortificazioni
Esempio di architettura fortificata del XIX secolo, la fortezza sorge a margine del centro di Ventimiglia medioevale, sullo sperone a picco sul mare di punta Rocca proteso verso la Costa Azzurra. Oggi il Forte dell'Annunziata si compone di un corpo ottocentesco su quattro livelli con accesso dalla via Aurelia, cui si deve aggiungere un ulteriore livello costituito dalla sopraelevazione degli anni Trenta dove è attualmente ospitato il Civico Museo archeologico Girolamo Rossi
Icona