vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Sanremo
Architetture/Ville e palazzi
La villa, costruita nella seconda meta del XIX secolo e acquistata da Nobel nel 1891, è circondata da uno splendido parco di piante pregiate. La villa, ora di proprietà della Provincia di Imperia, è diventata un museo dedicato allo scienziato
icona
Sanremo
Architetture/Ville e palazzi
La costruzione del palazzo risale al XV secolo. Nell'edificio ha sede il Museo Civico di Sanremo, diviso in tre sezioni: una archeologica, una artistica (dipinti e incisioni) ed una storica (cimeli garibaldini)
icona
Sanremo
Architetture/Ville e palazzi
Era il 1875 quando l'imprenditore svizzero Michel Louis Ormond, a capo di una manifattura di sigari a Vevey, nonché uomo politico amante e cultore della storia e delle arti, divenne proprietario di Villa Rambaldi, al centro di una vasta tenuta nella zona orientale di Sanremo. Oggi un'ala ospita l'Istituto Internazionale di Diritto Umanitario, mentre la parte restante è utilizzata come sede espositiva
icona