vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Dolcedo
Architetture/Ville e palazzi
Sulla sponda destra del Torrente Prino si trova la zona nota come "Suttu Munte", con l'antica loggia del Comune risalente al XVII secolo. Nella loggia sono poste alcune misure di capacità datate 1613, proprio l'anno in cui Dolcedo ha ottenuto l'autonomia comunale
icona