vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Varese Ligure
Architetture/Edifici religiosi
Fondato dalla varesina Brigida Caranza, il convento di San Filippo Neri e Santa Teresa d'Avila viene elevato a Monastero di clausura nel 1652, mentre nel 1676 viene consacrata la chiesa a pianta centrale. Questa conserva inoltre una raffigurazione secentesca di Gregorio de Ferrari, un gruppo ligneo settecentesco della Madonna di Caravaggio e un ciborio in marmo della metà del XV secolo
icona
Triora
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa collegiata dedicata all'Assunta, di origine medievale e rimaneggiata nel XVIII-XIX secolo, conserva alcune tele attribuite al Cambiaso
icona
Villanova d'Albenga
Architetture/Edifici religiosi
Raro esempio di edificio rinascimentale a pianta centrale, datato al 1520
Icona
Genova
Architetture/Edifici religiosi
Il Santuario di Nostra Signora di Loreto sorge presso il colle di Oregina, nel territorio compreso tra le mura cinquecentesche e quelle del XVII secolo, in posizione dominante sull'arco portuale ed in asse con il soprastante forte Sperone. La costruzione attorno alla preesistente cappella del 1635 risale al 1650-55, mentre l'attuale fisionomia si raggiunge soltanto con gli interventi settecenteschi che porteranno al completamento della facciata, della cupola e del sagrato antistante il Santuario
icona
Pontedassio
Architetture/Edifici religiosi
Oratorio di origine quattrocentesca, restaurato nel 1600 e nel 1800, conserva all'interno gli affreschi novecenteschi di Mariano Muratorio
Icona
Celle Ligure
Architetture/Edifici religiosi
Lungo la strada verso Sanda, sorge su una collinetta, la parrocchia di San Michele Arcangelo, costruzione secentesca sulle fondamenta di una chiesa del XIII secolo. Il campanile a cuspide poligonale, presenta infatti forme romanico-gotiche tpiche del Due-Trecento. All'interno sono conservati affreschi tardo settecenteschi, un polittico di Perin del Vaga e altre opere di artisti genovesi
icona
San Bartolomeo al Mare
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa del XVII secolo, conserva una pregevole statua lignea della Madonna della Neve
icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Santuario degli inizi del XX secolo, fondato da Padre Giacomo Viale
icona
Genova
Architetture/Edifici religiosi
Eretta alla fine del Cinquecento a spese e per iniziativa della Repubblica, la chiesa di San Pietro in Banchi è costruita sull'area della precedente chiesa di S. Pietro della Porta, nella piazza Banchi, centro commerciale della città già dal XII secolo
icona
Borzonasca
Architetture/Edifici religiosi
Il complesso religioso, risalente all'VIII secolo, è una delle più antiche fondazioni benedettine della Liguria. Al suo interno il polittico tardogotico (1484) di Carlo Braccesco che raffigura Sant'Andrea
icona