vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Albisola Superiore
Architetture/Edifici religiosi
Alle falde del Colle Castellaro si trova la chiesa di San Nicolò da Bari, probabilmente la più antica della diocesi di Albenga, anche se è stata modificata nel corso dei secoli. Una lapide del 1067 è murata sul campanile
icona
Albisola Superiore
Architetture/Edifici religiosi
Di fronte alla stazione si trova la chiesetta di San Pietro, probabilmente risalente all'VIII secolo e costruita sulle fondamenta di un edificio romano. Nel corso dei secoli è stata ripetutamente modificata e nel 1887 è stata distrutta e completamente rifatta da Alfredo D'Andrade
icona
Albisola Superiore
Architetture/Edifici religiosi
Ad Albisola Superiore si trova il santuario della Pace edificato nella seconda metà XVI secolo in onore della Vergine intervenuta durante gli scontri fra le popolazioni di Albisola e Stella. La cripta è la prima cappella che è stata costruita subito dopo la pacificazione delle due comunità, nel 1482
icona