vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Pignone
Architetture/Edifici religiosi
La parrocchiale a tre navate in stile romanico è stata riedificata nel XIV secolo sulle fondamenta del tempio precedente e più volte rimaneggiata nel corso dei secoli
icona
Pignone
Architetture/Edifici religiosi
All'incrocio delle tre strade che portano a Corvara, a Pignone e a Riccò del Golfo si trova il Santuario della Madonna di Trezzo, presso cui si venera l'immagine di una Madonna attorniata da Santa Lucia e Santa Apollonia, protettrici una degli occhi e l'altra dei denti
icona
Pignone
Architetture/Edifici religiosi
Il santuario, di origine medievale, rivestito in epoca barocca, è sorto presso un ponte che era posto sulla confluenza di vie che collegavano il mare all'interno
icona