vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Valbrevenna
Architetture/Edifici religiosi
Nella frazione di Mareta si incontra una cappella rupestre che conserva assieme ad un interessante affresco le notizie storiche circa la sua realizzazione. La cappella è stata voluta da tal Giacomo Pasqualino nel 1576 che l'ha fatta decorare con un ciclo di affreschi di tema religioso
icona
Valbrevenna
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa dell'Assunta si trova nella parte alta del paese affianco al Castello cui è collegato dai locali della canonica. L'attuale struttura è stata realizzata nel XVII secolo sulla preesistente cappella del XIII secolo fatta costruire, pare, da un castellano di Montaggio miracolato dalla Vergine
Icona
Valbrevenna
Architetture/Edifici religiosi
Il Santuario della Madonna dell'Acqua sorge nel fondovalle sulla sponda sinistra del torrente Brevenna, poco oltre la frazione di Molino Vecchio. La costruzione della primitiva cappella è legata al fatto miracoloso avvenuto durante un'epidemia di peste che ha colpito la zona nel XVI secolo
Icona