vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Masone
Architetture/Edifici religiosi
La sua origine risale al secolo XII come chiesa di un monastero di Canonici Regolari Mortariensi, che passa poi alle monache Cistercensi. Abbandonata e soggetta a diverse alluvioni, cade in rovina. La chiesa viene ricostruita nel 1946 come Sacrario ai Martiri del Turchino
icona
Masone
Architetture/Edifici religiosi
Collocata poco discosta dal crinale che separa in versante padano da quello marittimo, la frazione della Cappelletta si raccoglie intorno al Santuario dedicato alla Madonna
Icona
Masone
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa di origine cinquecentesca è stata costruita in un periodo di intensa attività economica del borgo ed è dedicata alla Nostra Signora dell'Assunta. Ricostruita in seguito ai pesanti danni subiti nel 1747, mostra oggi una facciata del 1907 ma all'interno conserva opere di alto valore artistico e una cripta restaurata
icona
Masone
Architetture/Edifici religiosi
L'ex convento agostiniano di Piazza Castello a Masone è un edificio posto sul limitare della piazza Castello fra la Chiesa parrocchiale e una costruzione privata
Icona