vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Balestrino
Architetture/Castelli e fortificazioni
Nel XVI secolo e su iniziativa di Pirro II del Carretto ha avuto inizio la costruzione del castello di Balestrino che aveva soprattutto funzioni residenziali. Alcune fonti ricordano come il castello sarebbe stato dotato di un ponte levatoio ora scomparso ma ancora documentato dalla attuale "via del Ponte"
icona
Rapallo
Architetture/Castelli e fortificazioni
Castello del XIV- XV secolo, situato sulla sommità del Monte Pegge, posto a controllo delle vie di collegamento tra Rapallo e la Val Fontanabuona.
Icona
Arnasco
Architetture/Castelli e fortificazioni
Resti del castello dei Cazzulini di XIV secolo
icona
Genova
Architetture/Castelli e fortificazioni
Porta dei Vacca o di Santa Fede è una delle due porte di città superstiti della cerchia muraria del XII secolo ed è situata al termine del "burgus" extraurbano, presso l'attuale via delle Fontane
icona
Ameglia
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il castrum è segnalato nel più antico documento conosciuto che cita la localita spezzina, del X secolo
icona
Pontinvrea
Architetture/Castelli e fortificazioni
Fatto costruire da Delfino del Bosco all'inizio del XIII secolo, Castel Delfino sorge su un'altura in posizione di controllo della direttrice stradale di fondovalle che dal colle del Giovo porta in Piemonte. Si tratta di un esempio caratteristico dell'architettura castellana signorile del Bassomedioevo in cui state effettuate anche mirate ricerche archeologiche
icona
Santo Stefano al Mare
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il borgo di Santo Stefano al Mare era difeso nell'epoca bassomedievale da una struttura di forma poligonale, chiamata fortilizio, e da torri, tra cui quella detta degli Aregai
icona
Pignone
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il Castello della Bastia si trova lungo la strada che collega Pignone con la Val di Vara
Icona
Varese Ligure
Architetture/Castelli e fortificazioni
Sui resti del castello di Salino, appartenuto ai signori di Salino e poi ai Fieschi, sorge oggi la chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo
icona
Savona
Architetture/Castelli e fortificazioni
La Torre Leon Pancaldo, chiamata dai savonesi la Torretta, risale a prima dell'XI secolo. La torre fa parte dell'antico tracciato della cinta muraria e si trova all'estremità del porto. È dedicata a Leon Pancaldo, il navigatore savonese che accompagno Ferdinando Magellano nella prima circumnavigazione del mondo
Icona