vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Mallare
Architetture/Edifici religiosi
Secondo una concorde tradizione il nucleo centrale del Santuario di Nostra Signora dell'Eremita sarebbe stato in origine un tempio pagano. Al tempo del marchese Enrico Del Carretto detto il Guercio (1125-1182), un prodigio miracoloso avrebbe dato il via alla fondazione del Santuario che, a causa, del crescente afflusso di fedeli, è stato ripetutamente ampliato a partire dal XVI secolo
icona