vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Millesimo
Architetture/Castelli e fortificazioni
Entrando in Millesimo dal lato sud si osserva il castello formato da due torri poste in diagonale, collegate tra loro da una cinta di mura quadrangolare. Le parti più antiche dell'edificio dovrebbero risalire alla seconda metà del secolo XII, delle due torri, quella posta a Sud-Ovest è la meglio conservata: in essa si aprono alcune bifore e trifore probabilmente rimaneggiate in epoche recenti
icona