vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Lerici
Architetture/Edifici religiosi
La parrocchiale di San Francesco a Lerici, ricostruita nel Seicento, risale al XII secolo: molte le opere di scuola genovese e ligure all'interno (Domenico Fiasella, Bernardo Carbone, Domenico Bocciardo)
icona
Lerici
Architetture/Castelli e fortificazioni
Torre di avvistamento, trasformata in campanile nel XVI secolo
icona
Lerici
Architetture/Castelli e fortificazioni
Fortificazione marittima di origine medievale, ristrutturata nel XVI secolo
icona
Lerici
Architetture/Edifici religiosi
icona
Lerici
Architetture/Edifici religiosi
Ricavato da un ampliamento (1524), della preesistente chiesa dei Santi Martino e Cristoforo risalente al 1287
icona
Lerici
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa del XIII secolo, ricostruita nel XVII, conserva pregevoli opere di scuola genovese
Icona
Lerici
Architetture/Castelli e fortificazioni
Castello fatto costruire dai Pisani, che si sono impadroniti del borgo costiero tra il 1241 ed il 1256, e successivamente ampliato e rifortificato dai Genovesi
icona
Lerici
Architetture/Edifici religiosi
L'Oratorio di San Rocco
Icona
Icona