vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Sarzana
Architetture/Edifici religiosi
icona
Sarzana
Architetture/Edifici religiosi
La primitiva pieve romanica di Sant'Andrea a tre navate risale al XII secolo, la forma attuale a navata unica è il risultato dei successivi ampliamenti, trasformazioni (XIV secolo; fine XV secolo) e restauri (1928; 1939; 1969-1973). Tra le opere da segnalare una tela di Domenico Fiasella e un fonte battesimale in marmo del XVI secolo
icona
Sarzana
Architetture/Edifici religiosi
Icona
Sarzana
Architetture/Edifici religiosi
Edificio a pianta centrale, è uno dei più interessanti dell'architettura barocca Ligure del Settecento
Icona