vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Ceriana
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa del XVIII secolo, conserva una pala secentesca del Brea. La parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo è situata sull'unica piazza centrale del paese: l'opera, intrapresa alla fine del 1768 e terminata nel 1782, è stata realizzata su progetto e direzione dell'architetto Domenico Belmonte
icona
Ceriana
Architetture/Castelli e fortificazioni
Insediamento di un castellaro ligure protostorico sopravvissuto in eta romana, rappresenta il più esteso insediamento fortificato della regione.
icona
Ceriana
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa romanica di Santo Spirito, già intitolata a San Pietro, risale al XII secolo ed è stata rifatta nel XVI secolo.
icona
Ceriana
Architetture/Edifici religiosi
Cappella di origini romaniche edificata prima del XII secolo
icona
Ceriana
Architetture/Edifici religiosi
In localita Villa, il santuario sorge sull'area occupata in origine da una piccola cappella dedicata a Santa Maria e custodita da un eremita, gia esistente prima del 1218 ed ampliata nel Seicento
icona