vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Santuario degli inizi del XX secolo, fondato da Padre Giacomo Viale
icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa Evangelica, poi Valdese, fatta costruire all'inizio del XX secolo da Moritz von Bernus
icona
Bordighera
Architetture/Ville e palazzi
Ex albergo, più volte ristrutturato, trasformato in teatro e spazio espositivo, sede storica del Salone Internazionale dell'Umorismo
icona
Bordighera
Architetture/Ville e palazzi
Un angolo pittoresco d'Inghilterra a Bordighera, circondato da un giardino "esotico" a valle dell'antica Via romana e sede dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri
Icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Abbazia realizzata in diversi periodi: presenta una cripta dell'XI secolo, sovrapposizioni romaniche dei secoli XII e XIII, tardomedievali del XIV e XV e barocche
icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa fatta costruire alla fine del XIX secolo da Padre Giacomo Viale su progetto dell'architetto francese Charles Garnier
Icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa originaria del XVII secolo, ma ristrutturata a meta del XIX secolo. Conserva opere del Parodi e di artisti locali
icona
Bordighera
Architetture/Ville e palazzi
Residenza privata della regina Margherita di Savoia, dove si è spenta nel 1926
icona
Bordighera
Architetture/Ville e palazzi
Palazzo progettato nel XIX secolo da Charles Garnier, conserva interessanti dipinti di artisti italiani e stranieri attivi in città tra Otto e Novecento
icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Concerti e mostre, ma anche conferenze e spettacoli teatrali trovano spazio nell’ex chiesa anglicana. Acquistata e restaurata dal comune nel 1984, venne costruita nella seconda metà dell’800 per venire incontro alle esigenze spirituali della numerosa comunità anglosassone che, nel XIX secolo, risiedeva a Bordighera.
Icona