vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Rocchetta Nervina
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa di origine tardomedievale, ma impianto fondamentalmente secentesco
icona
Bordighera
Architetture/Edifici religiosi
Abbazia realizzata in diversi periodi: presenta una cripta dell'XI secolo, sovrapposizioni romaniche dei secoli XII e XIII, tardomedievali del XIV e XV e barocche
icona
Taggia
Architetture/Castelli e fortificazioni
Dalla piazza centrale si puo salire alla sommita della collina dove rimangono alcune parti della cittadella che si era sviluppata attorno al castello duecentesco.
icona
Sanremo
Architetture/Ville e palazzi
La villa, costruita nella seconda meta del XIX secolo e acquistata da Nobel nel 1891, è circondata da uno splendido parco di piante pregiate. La villa, ora di proprietà della Provincia di Imperia, è diventata un museo dedicato allo scienziato
icona
Ventimiglia
Architetture/Ville e palazzi
Villa Hanbury è composta dal nucleo originario dell'antica residenza fortificata di Palazzo Orengo (XVII secolo), immobile costruito sul terrapieno del crinale de La Mortola che gli Hanbury acquistarono con il terreno nel 1867
Icona
Taggia
Architetture/Edifici religiosi
icona
Cervo
Architetture/Castelli e fortificazioni
La dimora aristocratica si trova alla sommità del borgo di Cervo. Verso il 1100 dopo Cristo la torre viene mozzata e inglobata nella residenza fortificata dei Marchesi di Clavesana. Da quest'epoca la residenza è progressivamente ampliata fino a raggiungere l'attuale forma e dimensione e oggi si presenta come un edificio a pianta rettangolare dotato di quattro torrioni
Icona
Imperia
Architetture/Ville e palazzi
Edificio edificato tra il 1838 e il 1842 su disegno dell'ingegnere della Provincia Giovanni Marsano, dirimpetto alla grandiosa Chiesa di San Maurizio
Icona
Ventimiglia
Architetture/Castelli e fortificazioni
Esempio di architettura fortificata del XIX secolo, la fortezza sorge a margine del centro di Ventimiglia medioevale, sullo sperone a picco sul mare di punta Rocca proteso verso la Costa Azzurra. Oggi il Forte dell'Annunziata si compone di un corpo ottocentesco su quattro livelli con accesso dalla via Aurelia, cui si deve aggiungere un ulteriore livello costituito dalla sopraelevazione degli anni Trenta dove è attualmente ospitato il Civico Museo archeologico Girolamo Rossi
Icona
Pieve di Teco
Architetture/Architetture civili
La costruzione del Convento delle Agostiniane, nella parte alta di Pieve di Teco, risale al 1644-45
Icona