vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Ventimiglia
Architetture/Edifici religiosi
Il complesso medioevale composto dalla Cattedrale di Nostra Signora Assunta e, all'esterno, dal Battistero intitolato a San Giovanni Battista, è tra i più notevoli della Liguria
Icona
Imperia
Architetture/Edifici religiosi
Edificato nel 1690 per volere del sacerdote Bartolomeo Bruno di ritorno dalla Terra Santa, il Santuario sorge in zona suggestiva e panoramica a ponente di Porto Maurizio, circondato da maestosi cipressi sulla sommità del colle da allora detto Monte Calvario
Icona
Dolceacqua
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il maniero è inserito nel borgo storico del paese, dal XII secolo la sua torre circolare sovrasta l'abitato. Il castello è stato ampliato nel XVI secolo dall'allora signore locale Stefano Doria, che aggiunse alla precedente struttura un bastione speronato nel settore orientale e le due torri quadrate identiche. Oggi la struttura appare come divisa in due blocchi, la parte anteriore destinata al controllo e alla sicurezza del borgo e la parte retrostante, collegata con il corpo anteriore tramite un ampio cortile, per gli ambienti di rappresentanza
Icona
icona
Icona
Imperia
Architetture/Edifici religiosi
Icona
Imperia
Architetture/Edifici religiosi
Icona
Icona
Icona
Icona