vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Portofino
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il castello di San Giorgio sorge sul promontorio di Portofino ed è raggiungibile in pochi minuti dal centro del paese. Documentato già nel X secolo e oggetto di numerose contese per la sua posizione strategica, è divenuto residenza privata nell'Ottocento e, dal 1961, è di proprieta comunale
icona
Portofino
Architetture/Edifici religiosi
La parrocchiale di San Martino è stata costruita nel XII secolo secondo canoni riconducibili al romanico lombardo, ma l'aspetto attuale è frutto di un intervento ottocentesco. Al suo interno vi sono numerose opere di scuola genovese tra cui si distingue una Deposizione attribuita ad Anton Maria Maragliano
icona
Portofino
Architetture/Castelli e fortificazioni
La torre e il castello di San Michele di Pagana, fortificazioni erette nel XVI secolo, hanno sempre ricoperto una funzione di controllo delle rotte marittime e di avvistamento delle flotte nemiche
Icona