vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Mignanego
Architetture/Edifici religiosi
Nel santuario, costruito dalla Repubblica di Genova per ricordare la vittoria ottenuta dalla popolazione civile contro le truppe franco piemontesi nel 1625, si venera l'immagine della Vergine di Tommaso Orsolino. L'edificio, distrutto durante l'invasione austriaca del 1746, viene ricostruito pochi anni dopo. L'attuale chiesa a forme settecentesche ha navata unica affrescata. Nel 2001, grazie a un finanziamento della Regione, è stata portata a termine la totale ristrutturazione del complesso
icona