vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Sesta Godano
Architetture/Edifici religiosi
Presso Sesta Godano si trova la chiesa dedicata a Santa Maria Assunta che sorge in località isolata, su un rilievo a sinistra del torrente Gottero. Pieve suffraganea della Diocesi di Luni e suo avamposto verso ponente, è stata ridotta a costruzione moderna nel 1718
icona
Genova
Architetture/Ville e palazzi
L'edificio di spina fra la via Fossatello e piazza san Siro permette di percepire la sua forma di casa mercantile non ricca del Trecento
Icona
Santo Stefano al Mare
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il borgo di Santo Stefano al Mare era difeso nell'epoca bassomedievale da una struttura di forma poligonale, chiamata fortilizio, e da torri, tra cui quella detta degli Aregai
icona
Camporosso
Architetture/Edifici religiosi
L'edificio, costruito vicino alla zona cimiteriale e risalente al Mille, conserva parte del fianco destro, campanile e abside originari dell'XI secolo e affreschi del XV e XVII secolo
icona
Beverino
Architetture/Architetture civili
Poco distante dai ruderi del Castello di Corvara si possono ancora osservare i resti dell'antico acquedotto che alimentava la zona
icona
Orco Feglino
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa di San Lorenzino è un edificio dei secoli XII-XIV con all'interno affreschi quattro e cinquecenteschi e campanile trecentesco a due ordini di bifore
Icona
Pignone
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il Castello della Bastia si trova lungo la strada che collega Pignone con la Val di Vara
Icona
Vallebona
Architetture/Edifici religiosi
Nell'oratorio, progettato da Andrea Notari, sono conservati la pala d'altare della Natività della Vergine e l'affresco della volta con l'immagine dell'Assunta di Maurizio Carrega
icona
Varese Ligure
Architetture/Castelli e fortificazioni
Sui resti del castello di Salino, appartenuto ai signori di Salino e poi ai Fieschi, sorge oggi la chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo
icona
Finale Ligure
Architetture/Edifici religiosi
Presso Perti si trova la Cappella di Nostra Signora di Loreto, nota come "Chiesa dei Cinque Campanili", costruita in epoca rinascimentale secondo modelli tardogotici di influenza lombarda. Deve il nome ai quattro campanili che si elevano dal tamburo ottagonale circondando il maggiore centrale
icona