vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Beverino
Architetture/Architetture civili
Poco distante dai ruderi del Castello di Corvara si possono ancora osservare i resti dell'antico acquedotto che alimentava la zona
icona
Pignone
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il Castello della Bastia si trova lungo la strada che collega Pignone con la Val di Vara
Icona
Varese Ligure
Architetture/Castelli e fortificazioni
Sui resti del castello di Salino, appartenuto ai signori di Salino e poi ai Fieschi, sorge oggi la chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo
icona
Camogli
Architetture/Castelli e fortificazioni
Il Castello della Dragonara, eretto nel XII secolo come baluardo difensivo, sorge in posizione elevata su uno sperone roccioso a picco sul mare
icona
Santa Margherita Ligure
Architetture/Edifici religiosi
Accanto a Villa Durazzo si trova la chiesa di San Giacomo di Corte, ricostruita in forme barocche nel Seicento in luogo del primitivo edificio documentato gia nel 974. Nella chiesa è conservata una statua lignea della Madonna della Lettera che è stata oggetto di un culto legato alla devozione mariana dei naviganti
icona
Garlenda
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa, costruita nel XVII secolo su una pieve preesistente, custodisce opere di valore, quale la Natività erroneamente attribuita al Guercino
Icona
Vessalico
Architetture/Ville e palazzi
Palazzo nobiliare di XVI secolo con interessante architrave
icona
Cairo Montenotte
Architetture/Castelli e fortificazioni
Fu costruito in epoca medievale sulla collina che sovrasta il centro abitato a difesa della strada Magistra Langarum. Fu bombardato a più riprese dai Savoia nel XVII secolo. Oggi ne restano solo pochi ruderi.
icona
Finale Ligure
Architetture/Castelli e fortificazioni
Fu costruito nel XIV secolo dai genovesi in seguito alla vittoria riportata sui Del Carretto. Raso al suolo nel XVI secolo, fu ricostruito come dimora nobiliare e passò agli spagnoli all'inizio del XVII secolo, che lo integrarono con le altre fortificazioni della città. I Savoia lo trasformarono in carcere. Oggi è visitabile.
Icona
Valbrevenna
Architetture/Edifici religiosi
Nella frazione di Mareta si incontra una cappella rupestre che conserva assieme ad un interessante affresco le notizie storiche circa la sua realizzazione. La cappella è stata voluta da tal Giacomo Pasqualino nel 1576 che l'ha fatta decorare con un ciclo di affreschi di tema religioso
icona