vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Ventimiglia
Architetture/Edifici religiosi
Splendido esempio di arte romanica edificata fra l'XI secolo e gli inizi del XIII sulle rovine di una precedente chiesa di età carolingia
icona
Ventimiglia
Architetture/Edifici religiosi
Ex edificio religioso del XIV secolo poi sconsacrato, conserva all'interno due pregevoli affreschi quattrocenteschi
icona
Prelà
Architetture/Edifici religiosi
All'estremita occidentale dell'abitato si trova la chiesa di San Giovanni del Groppo, costruita alla fine del Quattrocento e fronteggiata da un oratorio tardobarocco
icona
Urbe
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa a tre navate risale al XVII secolo. La facciata è un rifacimento della prima metà del XX secolo
Icona
Portovenere
Architetture/Edifici religiosi
La chiesa, sita nella parte alta del paese, risale all'inizio del XII secolo. Al suo interno è custodito il piccolo dipinto della Madonna Bianca, patrona di Portovenere
Icona
Loano
Architetture/Edifici religiosi
Nel 1603 per volonta del principe Andrea Doria II, veniva costruito con linee sobrie il tempietto dedicato alla Vergine del Carmelo, che è stato solennemente inaugurato il 25 marzo 1609 ed affidato ai Carmelitani Scalzi
icona
Pietra Ligure
Architetture/Edifici religiosi
Il santuario di Nostra Signora del Soccorso, voluto dai principi Doria, viene costruito con l'annesso convento tra il 1595 e il 1608: i portali laterali marmorei sono opera di Daniele Solari;al centro della pala seicentesca di Bernardo Castello s'innesta l'affresco quattrocentesco della "Madonna del Soccorso"
icona
Monterosso al Mare
Architetture/Edifici religiosi
Affacciata sul mare con alle spalle le rovine del castello sorge la semplice costruzione secentesca del convento dei Cappuccini
icona
Alassio
Architetture/Edifici religiosi
Chiesa eretta negli anni '30 del XX secolo, conserva all'interno opere di XVII secolo
icona
Prelà
Architetture/Edifici religiosi
Villatalla è il paese più alto della valle, e si trova in posizione panoramica. Degne di nota sono la chiesa di San Michele e soprattutto la chiesa della Madonna della Neve immersa fra i castagni
icona