vai al contenuto vai al footer

Architetture

I segni che, nel tempo, l’uomo ha lasciato sul territorio sono ben presenti in Liguria, da Ventimiglia a Sarzana. Il Medioevo e l’epoca moderna ci hanno lasciato numerosi luoghi di devozione e culto, come santuari, monasteri, chiese ed edifici religiosi, in cui non è difficile trovare esempi degli stili che hanno caratterizzato l’architettura europea. Ma un po’ ovunque, principati, feudatari e signori locali hanno costruito fortificazioni, castelli, torri e fortezze, di cui è ancora possibile scoprire ruderi nell’entroterra. Non sono neppure insolite importanti infrastrutture pubbliche come gli acquedotti.

Bolano
Architetture/Edifici religiosi
L’Oratorio di Sant’Antonio fu edificato nel XVI secolo e ospitò l’omonima confraternita. Nel 1638, con il consenso di tutti i confratelli, l’edificio religioso venne donato ai francescani. Nel 1810 il convento venne soppresso e successivamente inglobato nel Municipio e riaperto nel 1830 con la ricostituzione dell’antica confraternita.
Icona