vai al contenuto vai al footer

ORATORIO DI SAN LORENZO

Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
Largo della Pace 1 - 16016 Cogoleto (GE)
Telefono: 348/863988
Fax: 010/9181798
attività didattiche
L'oratorio L'oratorio
Una delle opere Una delle opere
L'Oratorio, sede dell'antica Confraternita di San Lorenzo martire, conserva importanti opere d'arte sacra, fra le quali un cocifisso processionale del XVII secolo, una cassa processionale opera del Brilla, un presepe di scuola ligure del XVIII secolo, dipinti del Barocco genovese (G.B. Carlone). Grazie ad un accordo intercorso con la ASL 2, proprietaria delle opere, la Soprintendenza competente e la Curia savonese, sono custoditi ed esposti in Oratorio i grandi dipinti di Gino Grimaldi che, in origine, decoravano la Chiesa dell'ex Ospedale psichiatrico di Prato Zanino sulle alture di Cogoleto. La Confraternita ha voluto accogliere le opere di questo grande artista, che esorcizza nella rappresentazione del sacro la sua follia, quali testimonianze della storia del disagio mentale.
L'edificio - sorto nella seconda metà del XII secolo ad opera della Compagnia dei Disciplinanti della Buona Morte ed Orazione, divenuta nel XIV secolo Confraternita di San Lorenzo Martire - è stato oggetto di successivi interventi che lo hanno portato all'attuale aspetto barocco. Il recente restauro del 2007 ha interessato il rifacimento del tetto in ardesia, gli intonaci e le decorazioni esterne. In questa occasione il frontespizio, dedicato a S. Lorenzo, è stato decorato con un affresco raffigurante Nostra Signora della Misericordia, patrona delle Confraternite della Diocesi di Savona e Noli.
Attività didattiche: si
Tipologia di attività: incontri con i giovani; concerti vari.
Destinatari: 10-25
Costo attivita': GRATUITE
ORATORIO DI SAN LORENZO
Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
Largo della Pace 1 16016 Cogoleto (GE)
Telefono: 348/863988
Fax: 010/9181798
attività didattiche
L'Oratorio, sede dell'antica Confraternita di San Lorenzo martire, conserva importanti opere d'arte sacra, fra le quali un cocifisso processionale del XVII secolo, una cassa processionale opera del Brilla, un presepe di scuola ligure del XVIII secolo, dipinti del Barocco genovese (G.B. Carlone). Grazie ad un accordo intercorso con la ASL 2, proprietaria delle opere, la Soprintendenza competente e la Curia savonese, sono custoditi ed esposti in Oratorio i grandi dipinti di Gino Grimaldi che, in origine, decoravano la Chiesa dell'ex Ospedale psichiatrico di Prato Zanino sulle alture di Cogoleto. La Confraternita ha voluto accogliere le opere di questo grande artista, che esorcizza nella rappresentazione del sacro la sua follia, quali testimonianze della storia del disagio mentale.
L'edificio - sorto nella seconda metà del XII secolo ad opera della Compagnia dei Disciplinanti della Buona Morte ed Orazione, divenuta nel XIV secolo Confraternita di San Lorenzo Martire - è stato oggetto di successivi interventi che lo hanno portato all'attuale aspetto barocco. Il recente restauro del 2007 ha interessato il rifacimento del tetto in ardesia, gli intonaci e le decorazioni esterne. In questa occasione il frontespizio, dedicato a S. Lorenzo, è stato decorato con un affresco raffigurante Nostra Signora della Misericordia, patrona delle Confraternite della Diocesi di Savona e Noli.
Tipologia di attività: incontri con i giovani; concerti vari.
Destinatari: 10-25
gratuite