vai al contenuto vai al footer

Castello Spinola Mignacco

Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
- Isola del Cantone
L'edificio L'edificio

Isola del Cantone deriva il suo nome dall'unione di due borghi: Isola, sulla sinistra dello Scrivia, dove si è sviluppato il centro urbano e Cantone, sulla sponda destra, in cui sorgono i due castelli Spinola (o Palazzo Spinola) e Spinola Mignacco.

Castello Spinola Mignacco, fatto costruire dal capitano Guglielmo II Spinola, probabilmente tra il 1553 ed il 1562, con funzioni residenziali, è un maniero a pianta quadrata, innalzato su uno sperone di roccia, in località Piano, all'altezza della confluenza tra il torrente Vobbia e lo Scrivia. Attraverso un portale posto tra due torri circolari si accede alla corte, formata da un muro di notevole spessore, che precede il corpo principale a pianta quadra sviluppato su tre piani.

Nel 1865 il castello viene acquistato da Michele Mignacco, da cui prende la sua attuale denominazione. Oggi è proprieta degli eredi che si occupano della sua tutela e della sua manutenzione. Il castello Spinola-Mignacco è più recente della fortificazione feudale di Isola.

Castello Spinola Mignacco
Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
Isola del Cantone

Isola del Cantone deriva il suo nome dall'unione di due borghi: Isola, sulla sinistra dello Scrivia, dove si è sviluppato il centro urbano e Cantone, sulla sponda destra, in cui sorgono i due castelli Spinola (o Palazzo Spinola) e Spinola Mignacco.

Castello Spinola Mignacco, fatto costruire dal capitano Guglielmo II Spinola, probabilmente tra il 1553 ed il 1562, con funzioni residenziali, è un maniero a pianta quadrata, innalzato su uno sperone di roccia, in località Piano, all'altezza della confluenza tra il torrente Vobbia e lo Scrivia. Attraverso un portale posto tra due torri circolari si accede alla corte, formata da un muro di notevole spessore, che precede il corpo principale a pianta quadra sviluppato su tre piani.

Nel 1865 il castello viene acquistato da Michele Mignacco, da cui prende la sua attuale denominazione. Oggi è proprieta degli eredi che si occupano della sua tutela e della sua manutenzione. Il castello Spinola-Mignacco è più recente della fortificazione feudale di Isola.