vai al contenuto vai al footer

San Giovanni Battista e San Giovanni Bono

Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
- Recco
La chiesa La chiesa

La chiesa dedicata ai Santi Giovanni Battista e Giovanni Bono è stata costruita in luogo dell'antica plebana andata distrutta durante la seconda guerra mondiale.

Al suo interno ospita importanti opere d'arte tra le quali spiccano: San Giovanni Battista con i Santi Giorgio, Lucia, Caterina e Bernardo di Gioacchino Assereto, La Decollazione del Battista di Andrea Ansaldo, opere di Andrea De Ferrari, Valerio Castello e il gruppo ligneo del Maragliano raffigurante il Crocifisso e le due Marie.

La chiesa è stata dedicata nel 1631 a San Giovanni Battista e San Giovanni Bono, il quale era uno dei vescovi milanesi arrivati nella diocesi genovese. I documenti lo menzionano come nato in Vila Camuli, nella valle di Recco, se non addirittura identificabile con Camogli. In un atto del 1288 si cita gia un altare dedicato a lui nell'antica parrocchiale.

San Giovanni Battista e San Giovanni Bono
Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
Recco

La chiesa dedicata ai Santi Giovanni Battista e Giovanni Bono è stata costruita in luogo dell'antica plebana andata distrutta durante la seconda guerra mondiale.

Al suo interno ospita importanti opere d'arte tra le quali spiccano: San Giovanni Battista con i Santi Giorgio, Lucia, Caterina e Bernardo di Gioacchino Assereto, La Decollazione del Battista di Andrea Ansaldo, opere di Andrea De Ferrari, Valerio Castello e il gruppo ligneo del Maragliano raffigurante il Crocifisso e le due Marie.

La chiesa è stata dedicata nel 1631 a San Giovanni Battista e San Giovanni Bono, il quale era uno dei vescovi milanesi arrivati nella diocesi genovese. I documenti lo menzionano come nato in Vila Camuli, nella valle di Recco, se non addirittura identificabile con Camogli. In un atto del 1288 si cita gia un altare dedicato a lui nell'antica parrocchiale.