vai al contenuto vai al footer

Palazzo Torrette

Tipologia: Architetture/Ville e palazzi
- Genova

L'antico Palazzo Torrette deve il suo nome alle due piccole torri a coronamento che costituiscono le sue parti laterali.

Nel 1716 Giovanni Andrea Doria, duca di Tursi, fa costruire il palazzo dall'architetto Giacomo Viano: il suo scopo era di nascondere la vista delle fatiscenti case medievali e dei fatiscenti quartieri popolari davanti a Palazzo Tursi, creando una quinta scenografica per dare respiro e luce al nobile palazzo antistante.

L'edificio è uno dei tredici prestigiosi palazzi che affiancano ancor oggi via Garibaldi (l'antica Strada Maggiore, poi chiamata Strada Nuova, ma conosciuta anche coi nomi di "Via Aurea" e "Via dei Re", titolo datole da Madame de Stael).

Palazzo Torrette
Tipologia: Architetture/Ville e palazzi
Genova

L'antico Palazzo Torrette deve il suo nome alle due piccole torri a coronamento che costituiscono le sue parti laterali.

Nel 1716 Giovanni Andrea Doria, duca di Tursi, fa costruire il palazzo dall'architetto Giacomo Viano: il suo scopo era di nascondere la vista delle fatiscenti case medievali e dei fatiscenti quartieri popolari davanti a Palazzo Tursi, creando una quinta scenografica per dare respiro e luce al nobile palazzo antistante.

L'edificio è uno dei tredici prestigiosi palazzi che affiancano ancor oggi via Garibaldi (l'antica Strada Maggiore, poi chiamata Strada Nuova, ma conosciuta anche coi nomi di "Via Aurea" e "Via dei Re", titolo datole da Madame de Stael).