vai al contenuto vai al footer

Castello dé Rossi

Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
- Levanto
Il castello Il castello

Il castello è collocato su un piccolo rilievo in prossimità del mare: da questa posizione era possibile un perfetto controllo della spiaggia e della città. La particolarità delle tecniche costruttive adottate per le mura contribuisce ad accrescere l'interesse storico e architettonico di questo edificio.

L'originale pianta poligonale irregolare di forma allungata asseconda l'andamento dello sperone roccioso su cui il castello è costruito. Da vari settori della fortezza partono le mura che racchiudono la città in una cortina di fortificazioni, costellata un tempo da sette torri delle quali solo una è ancora visibile. Il camminamento di ronda è sostenuto da una serie di beccatelli voltati ed è munito di merli guelfi mentre la torre angolare è definita da merli ghibelllini.

Profondamente trasformato al suo interno, conserva ancora una sovrapporta in ardesia raffigurante l'Annunciazione attribuibile ad uno scultore lombardo-ligure attivo nel XV secolo.

Castello dé Rossi
Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
Levanto

Il castello è collocato su un piccolo rilievo in prossimità del mare: da questa posizione era possibile un perfetto controllo della spiaggia e della città. La particolarità delle tecniche costruttive adottate per le mura contribuisce ad accrescere l'interesse storico e architettonico di questo edificio.

L'originale pianta poligonale irregolare di forma allungata asseconda l'andamento dello sperone roccioso su cui il castello è costruito. Da vari settori della fortezza partono le mura che racchiudono la città in una cortina di fortificazioni, costellata un tempo da sette torri delle quali solo una è ancora visibile. Il camminamento di ronda è sostenuto da una serie di beccatelli voltati ed è munito di merli guelfi mentre la torre angolare è definita da merli ghibelllini.

Profondamente trasformato al suo interno, conserva ancora una sovrapporta in ardesia raffigurante l'Annunciazione attribuibile ad uno scultore lombardo-ligure attivo nel XV secolo.