vai al contenuto vai al footer

Torre Quezzi

Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
- Genova

Dalla strada militare proveniente da Forte Quezzi, all'altezza dei serbatoi dell'Acquedotto Val Noci, una deviazione conduce al pianoro occupato da Torre Quezzi. La costruzione a tronco di cono, realizzata tra il 1818 e il 1825 come posto avanzato del vicino Forte, presenta diverse caditoie, provviste in origine di grate apribili, che la difendono in tutta la sua circonferenza, mentre un fossato a semicerchio difende l'ingresso, accessibile tramite un ponte levatoio. Una scala di servizio scende nei due vani sotterranei, adibiti a magazzino e deposito polveri. Utilizzando la ripidissima scala di servizio si accede al piano superiore. Al centro del terrazzo superiore, a prova bomba, esisteva in origine una piccola copertura in marmo apribile per facilitare lo smaltimento del fumo di sparo, tramite un camino collegato con l'interno. La torre, abbandonata dall'autorità militare all'inizio del XX secolo, viene trasformata nel 1909 in un caratteristico ristorante. Attualmente la struttura è saltuariamente utilizzata come ricovero per greggi.

Torre Quezzi
Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
Genova

Dalla strada militare proveniente da Forte Quezzi, all'altezza dei serbatoi dell'Acquedotto Val Noci, una deviazione conduce al pianoro occupato da Torre Quezzi. La costruzione a tronco di cono, realizzata tra il 1818 e il 1825 come posto avanzato del vicino Forte, presenta diverse caditoie, provviste in origine di grate apribili, che la difendono in tutta la sua circonferenza, mentre un fossato a semicerchio difende l'ingresso, accessibile tramite un ponte levatoio. Una scala di servizio scende nei due vani sotterranei, adibiti a magazzino e deposito polveri. Utilizzando la ripidissima scala di servizio si accede al piano superiore. Al centro del terrazzo superiore, a prova bomba, esisteva in origine una piccola copertura in marmo apribile per facilitare lo smaltimento del fumo di sparo, tramite un camino collegato con l'interno. La torre, abbandonata dall'autorità militare all'inizio del XX secolo, viene trasformata nel 1909 in un caratteristico ristorante. Attualmente la struttura è saltuariamente utilizzata come ricovero per greggi.